Part 5: gli esteti #best50designers #maison4design

10 creativi, 10 cover. La quinta puntata del nostro speciale dedicato ai protagonisti carismatici dell'arredo.

grafica silvia m reppa, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Grafica Silvia M. Reppa

Il nostro speciale: vedi anche Part 1: gli estrosi #best50designers #maison4design

Part 2: gli internazionali #best50designers #maison4design

Part 3: gli architettonici #best50designers #maison4design

Part 4: i razionalisti #best50designers #maison4design

l numero di aprile di Marie Claire Maison ora in edicola è un'autentica celebrazione della creatività. Ventiquattro pagine sono dedicate allo speciale Best 50 designers: la nostra selezione dei maggiori interpreti dell’abitare contemporaneo (designers, architetti innovativi, influencer), protagonisti carismatici dell'arredo. Qui li onoriamo con altrettante cover, una per ciascuno di loro: perché ci corrispondono appieno. In questa quinta (e ultima) puntata, dieci talenti dallo stile eclettico: amanti della più raffinata decorazione e dei materiali preziosi, in alcuni casi sinergici con il mondo della moda, in altri con uno sguardo rivitalizzante sulla bellezza del passato. Autentici artisti orgogliosi della propria unicità.

kelly wearstler, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Dean Kaufman / Trunk Archive
1 di 10
KELLY WEARSTLER

Adora Pierre Cardin, al pari di Gio Ponti. I suoi divani sfoggiano plissettature haute couture, le lampade finiture in metalli lucenti. La "Grande dame del design della West Coast", come l'ha definita The New Yorker, dal suo studio a Los Angeles decora hotel di lusso o residenze Vip (ha firmato anche quella di Cameron Diaz), crea accessori di ogni tipo (mobili, tessuti, specchi, carte da parati) e ha appena ideato la palette The California Collection per Farrow&Ball. kellywearstler.com

lorenzo pennati, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Lorenzo Pennati
2 di 10
DRAGA & AUREL

Autentica espressione di art design, l'impronta stilistica di Draga Obradovic e Aurel K. Basedow si traduce nella reinvenzione di elementi di recupero. A garantire un puntuale upgrade alle loro edizioni limitate sono resine colorate, polimeri e metalli pregiati. Oltre alle acclamate collaborazioni con Visionnaire, Baxter, Wall&decò, la coppia è nota per autoproduzioni in cui centrale è l'uso del cemento: un dichiarato omaggio ai canoni del Brutalismo. draga-aurel.com

chiara cadeddu, cristina celestino, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Chiara Cadeddu
3 di 10
CRISTINA CELESTINO

Arte e moda rappresentano le sue fonti di ispirazione per pattern e colori (spesso pastello), ingredienti di uno stile personalissimo, garbato e al contempo audace. Con il proprio marchio, Attico Design, Cristina firma prodotti realizzati a mano da artigiani italiani ed è amata da brand prestigiosi: Botteganove, Fornace Brioni, Billiani, Cedit, cc-tapis, Besana, oltre a Fendi e Sergio Rossi, in ambito fashion. Non teme gli stampati macro per interni, arredi o carte da parati (come quelle per Misha). cristinacelestino.com

jean louis deniot, stephan julliard, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Stephan Julliard
4 di 10
JEAN-LOUIS DENIOT

Inimitabile talento nell'accostare con ironia elementi di epoche diverse. I suoi interni sono narrazioni dense di riferimenti al passato, in ensemble scenografici dall'atmosfera modernissima ("novel design", ama definirlo). Dal quartiere generale a Parigi lavora in tutto il mondo, tra Beverly Hills, Mosca, New Delhi, Tangeri. Côté prodotto (arredi e luci), svariate le partnership: Pouenat, Baker Furniture, Jean de Merry, George Smith, Collection Pierre. deniot.com

dimorestudiodesign, silvia rivoltella, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Silvia Rivoltella
5 di 10
DIMORESTUDIO

Dal pirotecnico sodalizio tra Britt Moran ed Emiliano Salci (da sinistra, nella foto) nascono progetti per hotel, ristoranti e residenze private, in cui vintage e contemporaneo s'intrecciano. Come nelle luci e negli arredi di Dimorestudio: poetica fusione di elementi iconici e ultramoderni. Un segno grafico apprezzato anche da Dior, Golran, Illulian e altre maison, che sono ricorse all'expertise del brand per collezioni dai colori decisi e pattern pieni di vitalità. dimorestudio.eu

luke edward hall, james harvey kelly, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
James Harvey-Kelly
6 di 10
LUKE EDWARD HALL

Il suo mondo è popolato di personaggi della mitologia classica e di volti fanciulleschi simili nel tratto alle litografie di Jean Cocteau. Luke Edward Hall decora con maestria tavolini, lampade, porcellane e carte da parati. Sofisticate la recente capsule collection uomo/donna disegnata per Gant e la sua linea di arredo tavola realizzata con Ginori 1735. Tra i progetti signature, gli eccentrici interiors dell'hotel e bistrot Les deux gares, nel cuore di Parigi. lukeedwardhall.com

marta ferri, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Courtesy photo
7 di 10
MARTA FERRI

Fashion designer con la passione per i tessuti d'arredamento, utilizzati anche nei capi pezzi unici. Figlia del fotografo Fabrizio Ferri e della decoratrice d'interni Barbara Frua, è titolare dell'atelier milanese che porta il suo nome e lavora con varie case di moda (Superga e Sergio Rossi, tra le tante). Per Molteni&C. firma il progetto guardaroba The Styling Closet e la textile collection Frammenti: rivestimenti nei toni della terra accostati alla palette dei verdi. martaferri.com

studiopepe, andrea ferrari, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Andrea Ferrari
8 di 10
STUDIOPEPE

Per la penalizzazione della sfera fisica e sociale, causata dalla pandemia, hanno creato un manifesto dal titolo De-siderio. Arianna Lelli Mami e Chiara Di Pinto, fondatrici del milanese Studiopepe, usano un linguaggio lirico e concettuale nella produzione di arredi (Tacchini), wallpaper (Wall&decò), luci, progetti di interiors, installazioni. E amano la dialettica degli opposti: come nella libreria Azzal per Baxter, dove sulle colonne di cemento si librano aerei piani metallici. studiopepe.info

formafantasma, dezeen, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Dezeen
9 di 10
FORMAFANTASMA

Stimati per l'attenzione al design sostenibile, Andrea Trimarchi e Simone Farresin (da sinistra, nella foto) sono un duo di creativi con sede ad Amsterdam. Tra i lavori più recenti l'orologio Time Square per Rado, in ceramica high-tech, e la sospensione WireLine, per Flos. Dopo il successo londinese, Cambio – mostra dedicata all'impatto della lavorazione del legno sulla biosfera – arriva a maggio al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato. formafantasma.com

paola pansini, apparatus, design, best designer 50, marieclaire maison italia, aprile 2021
Paola Pansini
10 di 10
APPARATUS

Marchio fondato nel 2012 da Gabriel Hendifar (nella foto) e Jeremy Anderson, oggi con immenso studio a Manhattan – in un'ex scuola di fine Ottocento – e showroom in molte metropoli americane. Le lampade del duo sono un autentico status symbol (combinazione armoniosa di mood industriale e vintage in forme modernissime), come pure gli oggetti e i complementi. La ricerca si concentra su materiali tattili: ottone patinato, pelle, lacca, porcellana. apparatusstudio.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Altri da Incontri