La nostra guida ai negozi più sofisticati di Milano: venti indirizzi da provare

Da Stamberga a Dammann Frères passando per Anthozoa, le boutique più belle della città.

image
Courtesy photo

1) Anthozoa – Scrigno segreto

Appassionata gemmologa, Annabella Beretta crea gioielli cesellati a mano. Inimitabili gli anelli con trafori e volute visibili oltre il castone. Si va dal corallo al diamante, passando per ametista e iolite.

• Via Marcello Malpighi 7,anthozoa.it

2) Antonia – Collezioni one-off

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Nella cornice neoclassica di Palazzo Cagnola, volumi rigorosi − progettati dall'architetto Vincenzo De Cotiis − fanno da palcoscenico a capsule collection e progetti speciali in partnership con Giorgio Armani, Palm Angels, Off-White, Alexandre Birman, Francesco Russo.

• Via Cusani 5, antonia.it

La botique Antonia.
Courtesy photo

3) Antonioli – Look minimalista

Piani inclinati e superfici specchiate esaltano le ultime collezioni di fashion designer del calibro di Ann Demeulemeester, Rick Owens, Uma Wang e marchi come Maison Margiela o Comme des Garçons.

• Via Pasquale Paoli 1, antonioli.eu

Lo store Antonioli.
Courtesy photo

4) Banner – Nuovi trend

Inaugurato nel 1993 e progettato su due livelli dall'architetto Gae Aulenti, lo store distribuisce vari brand di nicchia. Tra le proposte, i cardigan di Alanui, gli outfit scultorei di Simone Rocha, quelli di Duro Olowu (stilista apprezzato da Michelle Obama), i berretti in lino e seta e i cappelli in paglia di Mature Ha., marchio giapponese di Kobe.

• Via Sant'Andrea 8a, bannerboutique.it

Gli eleganti volumi di Banner.
Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

5) Boule de neige – Moda di ricerca

Creata da Romeo Gigli, la linea Boule de neige P/E 2018 è disponibile nei tre store di Corso Como. Al civico 3 spiccano i brand Marni, Yohji Yamamoto, Ann Demeulemeester; all'8 Pleats Please di Issey Miyake; al 4 la moda uomo.

• Corso Como 3, 4 e 8, bouledeneige.it

6) Campomarzio70 – Note di cuore

Disposte su due livelli, teche in legno e cristallo custodiscono prodotti di profumeria e cosmetica esclusiva. Tra i brand che propongono anche la home collection, L'Objet Apothicaire, Cire Trudon, Memo Paris, Kilian e Maison Francis Kurkdjian; firmano invece le fragranze per la persona Roja Dove, Brecourt, Ramon Mónegal, Gallivant, Alexandre. J e Project Renegades.

• Via Brera 2a, campomarzio70.it

Il salottino al piano inferiore di Campomarzio70.
Courtesy photo

7) Cavalli e Nastri – Vintage Couture

Accurata selezione di abiti d'annata griffati Pucci, Chanel, Valentino, Balenciaga, Mila Schön e Courrèges. Ma anche borse Sixties, gioielli e bigiotteria americana degli anni Quaranta e Cinquanta. Oltre alla boutique in Brera, due gli store in via Gian Giacomo Mora: al civico 3 ci sono abiti da uomo e arredi, al 12 mise di fine Ottocento e sartoriali.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

• Via Brera 2, cavallienastri.com

8) 10 Corso Como – A tutto tondo

Concept store per eccellenza, questo spazio conta una galleria per mostre fotografiche, libreria, ristorante e caffè con giardino. In più, tre sofisticate suite.

• Corso Como 10, 10corsocomo.com

9) Dammann Frères – Tea Time

Boutique dove degustare ottimi tè e acquistarne di pregiati, come lo Shincha Oku Yutaka, verde giapponese, o il grand cru Black Ocean, nero neozelandese.

• Piazza XXV Aprile 12, dammann.fr

10) Edicola di Largo Treves – Notizie straordinarie

Qui si trovano design magazine quali l'inglese Cereal, il francese ArtTravel, il portoghese Attitude e Design Anthology di Hong Kong.

• Largo Claudio Treves 1, 02 6595290

11) Excelsior – Fashion Hub

Department store progettato da Jean Nouvel e Vincenzo De Cotiis; è il posto ideale dove acquistare gadget di design (dalle cuffie B&O Play alle Polaroid) e abiti di brand come Isabel Marant, Rag & Bone, Neil Barrett e molti altri.

• Galleria del Corso 4, excelsiormilano.com

12) Giovanni Galli – Delizie per il palato

Bottega storica nota per le praline, i marron glacé lavorati a mano, i boeri e gli alchechengi con maraschino ricoperti di cioccolato.

• Via Victor Hugo 2, giovannigalli.com

13) Guido Gobino – Cioccolato gourmand

Ovvero, dove le fave di cacao diventano arte pura. Si va dal Tourinot N. 10 al Vernuij (cuneese con meringa e rhum), passando per cremini classici, fondenti, al sale o al caramello. Da provare anche gli Stik: gelati e ghiaccioli golosi.

• Corso Garibaldi 39, guidogobino.it

14) Iris – Chic-à-porter

Nel Quadrilatero della moda, questa elegante boutique si distingue per la sua articolata selezione di calzature e accessori donna. Tra i best seller: le ultime collezioni di brand del calibro di Mulberry, Rochas, Jil Sander, Proenza Schouler, Nina Ricci, Charlotte Olympia, Joseph e See by Chloé.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

• Via Sant'Andrea 10, onwardluxurygroup.com

15) L’Arabesque – Wunderkammer

Dalla moda agli accessori, passando per design, libri e periodici patinati (qui sono in vendita Cabana, L'Officiel e Numéro). Come in un cabinet de curiosités, si trovano abiti vintage, scarpe (persino una capsule di ballerine firmate Opéra National de Paris), borse, bijoux anni Venti e Trenta, ma anche lampade, divani, sedie e librerie.

• Largo Augusto 10, larabesque.net

16) Olfattorio – Bar à parfums

Progettata da Christopher Jenner, questa boutique propone i classici e le novità di maison come Byredo, Penhaligon's, Annick Goutal e T. LeClerc. Al 23, sulla stessa via, anche lo store Diptyque: brand di profumi per la persona e la casa distribuito dallo stesso gruppo.

• Via Brera 5, olfattorio.it

Il corner Penhaligon’s dell’Olfattorio.
Courtesy photo

17) Paolo Lattuada – Sculture floreali

Autore di scenografie fiorite per case di moda e brand del lusso, Paolo Lattuada e il partner Leonardo Gussoni realizzano composizioni minimal e scultoree con orchidee, banksia, protea, fritillaria imperiale...

• Via Molino delle Armi 19, paololattuada.it

Le orchidee di Paolo Lattuada.
Courtesy photo

18) Rizzoli Galleria – Salotto letterario

Al piano terra di questa libreria si sviluppa l'Ottagono, sezione dedicata ai volumi illustrati su design, arte e moda. Tra le edizioni più prestigiose: Assouline, Flammarion, Thames & Hudson. Molto fornito il reparto di testi in inglese.

• Galleria Vittorio Emanule II, libreriarizzoli.it/rizzoligalleria

19) Stamberga – In bianco e nero

Qui si trovano le fotografie di Marco Beretta (scatti in formato maxi dedicati ai monaci buddisti), cancelleria giapponese, tè verdi e neri di Auberge Thé Bleu, magazine e travel guide patinati.

• Corte di Via Melzo 3, stamberga.it

Lo store e galleria Stamberga.
Courtesy photo

20) Tenoha Milano – Made in Japan

Accessori per la casa, oggetti décor, cancelleria di alta classe e deliziosi prodotti gastronomici, tutto proveniente dal Giappone. Il corollario: un ristorante, una caffetteria e uno spazio di co-working con sessantasei postazioni.

• Via Vigevano 18, tenoha.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Luxury