Suite fiorentina

Come su un pentagramma, preludi e overture di stile negli spazi del rinnovato Hotel Bernini Palace.

hotel bernini palace
Courtesy photo

La grande dame dell'ospitalità fiorentina ha riaperto le sue porte, forte di una veste rinnovata e con lo charme di sempre. L'Hotel Bernini Palace - storico cinque stelle a due passi da Piazza della Signoria - sfoggia un look ricercato, sofisticate sale da bagno in marmo di Carrara e dal design contemporaneo, ma anche molti arredi d'epoca e d'antiquariato che sono il fil rouge di un passato glorioso. Non a caso, l'hotel sorge in un palazzo del XV secolo in cui lo stile architettonico fiorentino è protagonista. Ne è un mirabile esempio il ristorante La Chiostrina aperto su un portico del Cinquecento, un'oasi di pace dove gustare specialità gastronomiche e vini toscani. A narrare degli antichi fasti c'è anche il Tuscan Floor, ala del cinque stelle dall'anima rinascimentale arredata con letti a baldacchino, ceramiche giapponesi, arazzi d'epoca e impreziosita da soffitti con travi a vista, pavimenti in cotto, tessuti opulenti nelle nuance rosso, amaranto, arancio e oro. Con le sue settantaquattro camere e suite - tutte dalla forte personalità - l'Hotel Bernini Palace dà il benvenuto agli ospiti con una hall decorata da stucchi e modanature, oltre che da una serie di teste in gesso policromo coperte da eccentrici cappellini che, sporgendosi da oculi con cornice perlinata, sembrano ricordare storie d'antan: si dice infatti che qui sorgesse un negozio/atelier di modisteria (secondo fonti orali non suffragate da prove documentarie).

La Sala Parlamento con i medaglioni affrescati coi volti di personaggi storici.
Courtesy photo

Altrettanto glam il Lounge Bar e la reception ricoperta in foglia d'oro, regno di due concierge professionisti Les Clefs d'Or. A completare la magia la Sala Parlamento dove fare colazione sorseggiando una profumata miscela La Via del Tè e ammirando affreschi di Garibaldi, Cavour, Gioberti e molti altri, come pure una piccola tribuna dei musicisti. Perché quando Firenze fu capitale del Regno d'Italia questo cinque stelle era proprio il famoso Albergo Parlamento. Tra velluti, specchi anticati, chandelier di Murano, nelle camere e suite fanno bella mostra di sé - come in un museo - scrivanie preziose e collezioni di porcellane. Mentre fra le cortesie per gli ospiti anche le toiletries firmate Trussardi, dal tocco green e in tubetti di plastica riciclata proveniente dagli oceani. Non ultima la terrazza dalla vista sui tetti di Firenze, le camere che guardano la cupola del duomo, il campanile di Badia Fiorentina e il Palazzo del Bargello o le experience per rendere indimenticabile ogni soggiorno. Proprio come quelle che il concierge è pronto a prenotare per i clienti. Si spazia dalle visite alle cantine o alle botteghe artigiane, passando per la caccia al tartufo sino ad arrivare ai tour in mongolfiera su Firenze e sulla campagna toscana. Per volare sempre alto.

Info: Piazza San Firenze 29 (Piazza della Signoria) - Firenze - Tel. 055 288621 - hotelbernini.duetorrihotels.com

Il Lounge Bar dell’Hotel Bernini Palace.
Courtesy photo
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Luxury