Le mostre di marzo scelte da Marie Claire Maison

Da Londra a Bologna, fino a Maastricht. Per gli amanti dell'arte, giro del mondo nei musei più interessanti.

image
Courtesy Photo nella grafica di Silvia M. Reppa

Affetti speciali

National Portrait Gallery, Londra. Fino al 27/5

Una galleria di scatti inediti – firmati Martin Parr – affronta temi quali identità nazionale e Brexit. In mostra ci sono pure i ritratti di personalità in vista, come Paul Smith, Pelé, Tracey Emin e Grayson Perry. npg.org.uk

The Perry Family, 2012.
© Martin Parr/Magnum Photos/Rocket Gallery

Icona di stile

Surrealist Lee Miller. Palazzo Pallavicini, Bologna. Dal 14/3 al 9/6

Musa ispiratrice di Man Ray, amica di Picasso, Cocteau, Miró e della cerchia dei surrealisti, Lee Miller è stata modella, fotografa di moda e fotoreporter durante la Seconda guerra mondiale. Un centinaio di scatti ne ripercorrono la carriera. palazzopallavicini.com

Solarised Portrait, 1932.
© Lee Miller Archives, England 2018


Sancta sanctorum

Antonello Da Messina. Palazzo Reale, Milano. Fino al 2/6

Un corpus di oltre venti opere – delle sole trentacinque ascritte alla sua carriera d'artista – testimonia la maestria pittorica di Antonello da Messina. Tra i capolavori in mostra: San Gregorio Magno, Madonna col Bambino e San Girolamo nello studio, tela del 1475 circa. palazzorealemilano.it

San Girolamo nello studio, tela del 1475 circa.

Divine creature

The Renaissance nude. Royal Academy of Arts, Londra. Fino al 2/6

Si spazia dai soggetti mitologici ai più famosi temi biblici, passando per la ritrattistica. Protagonista dell'esposizione è il nudo nell'arte del Rinascimento. Tra sculture, incisioni, manoscritti e dipinti spiccano i capolavori di Michelangelo, Leonardo da Vinci, Raffaello, Jan Gossaert e Dosso Dossi. royalacademy.org.uk

Allegoria della Fortuna, 1530 circa.
© The J. Paul Getty Museum, Los Angeles


Spettro magico

Luce movimento. Museo del Novecento, Milano. Dal 22/3 al 25/8

Pioniera del cinema sperimentale, Marinella Pirelli (1925 – 2009) ci ha lasciato autentici capolavori sia di arte cinetica sia in 16 mm. museodelnovecento.org


Meteora doppio tramonto, 1970-72.
© Sergio Tenderini Fotografia


Linguaggi sovrapposti

Michael Rotondi. Varie sedi, Napoli. Fino al 30/3

Un progetto site-specific e un linguaggio artistico che spazia dalla pittura su tela a quella digitale, con incursioni nella grafica di animazione. Questa attesa personale dedicata a Michael Rotondi (Bari, 1977) scandaglia il suo personale processo creativo in grado di declinare street art, immaginario punk, indie e pop. spazionea.it

Bass, 2018.
Courtesy Photo

Sguardo surreale

Tefaf Maastricht, MECC, Maastricht. Dal 16 al 24/3

Con capolavori rappresentativi di oltre tremila anni di storia, è al via la fiera d'arte e antiquariato più prestigiosa d'Europa. Giunta alla sua trentaduesima edizione, quest'anno vanta 277 galleristi. Tra i più acclamati ci sono i parigini Brame & Lorenceau, mercanti di tele e sculture dal 1864. tefaf.com

Portrait de profil au chapeau bleu, di Dora Maar.
Courtesy Photo

Dimensione meditativa

La pelle – Luc Tuymans, Palazzo Grassi, Venezia. Dal 24/3 al 6/1/2020

Immagini provenienti dalla sfera privata e pubblica, opere realizzate tra il 1986 e oggi, avvolte da una luce rarefatta e pensate per «ottenere una falsificazione autentica della realtà», come racconta l'artista stesso.

palazzograssi.it

Luc Tuymans.
Courtesy Photo


Pubblicità - Continua a leggere di seguito