Design animalista

Il marchio di gin Monkey 47 lancia una limited edition destinata a una raccolta fondi per il WWF. E aggrega creativi intorno al tema della salvaguardia delle specie in via di estinzione.

monkey 47 wwf
Courtesy photo

Il marchio di gin Monkey 47 festeggia il suo decimo compleanno lanciando una campagna animalista. E lo fa con una limited edition destinata a sostenere il WWF al fine della salvaguardia di sei primati, i più minacciati al mondo: gli stessi disegnati sulle etichette delle altrettante bottiglie, che vengono vendute vuote, a significare che il contenuto del progetto, questa volta, non è il gin bensì la tutela di scimmie e gorilla in via di estinzione. Le bottiglie si acquistano al prezzo di 25 euro sul sito www.monkeykiosk.com, fino alla fine di giugno.

Il noto brand aggrega inoltre i creativi del design attorno all'analogo tema, nella mostra digital "Can creativity save animals’ lives?" che da domani, 16 giugno 2020, sarà online sulla piattaforma virtuale di Isola Design District.

Elena Salmistraro partecipa con il suo Bernardo Panda per Bosa, Charlotte Mary Pack con i 100 Elephants.

Bernardo Panda, Elena Salmistraro per Bosa.
Courtesy photo
100 Elephants, di Charlotte Mary Pack.
Richard Gooding, courtesy of Charlotte Mary Pack

Quindi Porky Hefer con la sua serie di estrosi arredi dedicati al pianeta animale, l'Atelier Boelhouwer con la collezione di insetti e infine Peter Pichler Architects con le architetture fuse nella bellezza dei paesaggi.

Porky Hefer, Endangered Sloth and Porky and Porky.
Antonia Steyn, Courtesy of Southern Guild and SFA Advisory
Insectology, Food for Buzz, Bee flower, di Atelier Boelhouwer.
Janneke van der Pol

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito