Hall of fame

Il primo libro di Luke Edward Hall, eclettico talento dell'interior design.

Courtesy photo

Luke Edward Hall debutta in libreria con un coffee table book personalissimo e pieno di sorprese. Greco Disco (edito da teNeues) sembra la sua caverna di Alì Babà.

Luke Edward Hall ritratto con un piatto in porcellana della nuova linea il viaggio di Nettuno, da lui creata per Richard Ginori.
Courtesy photo

Polaroid d'antan, fotografie patinate, acquerelli e mood board caleidoscopici raccontano le pirotecniche suggestioni creative del talentoso designer e illustratore inglese, che nell'introduzione svela il significato del titolo: «Ogni pagina parla della mia passione per la mitologia classica e svela il desiderio di divertire, proprio come su una pista da ballo».

Courtesy photo

Così, tra citazioni di esteti del calibro di Oscar Wilde o Denton Welch e interiors tradotti in esuberanti collage, sfila il ricco portfolio di Mr Hall. Diplomatosi nel 2012 in Menswear fashion design al londinese Central Saint Martins College, Luke vanta collaborazioni con Richard Ginori, Burberry, Rug Company, Svenskt Tenn, Rowing Blazers e altri brand illustri.

Courtesy photo

Affascinato dalle incisioni d'epoca, dai capolavori d'arte ellenistica e dalle divinità dell'Olimpo, dal 2015 firma la sua collezione di tavolini, lampade e wallpaper, su cui trionfano felini, conchiglie, busti, statue e volti di fanciulli, simili nelle fattezze alle iconiche litografie del poeta e drammaturgo francese Jean Cocteau.

Courtesy photo

Sempre in cerca di spunti – in un irresistibile Grand tour tra le più belle località d'Europa – Luke dipinge spesso sui bloc notes dei cinque stelle in cui soggiorna. Non a caso, durante un viaggio a Positano ha realizzato mug e piatti in ceramica, magliette e shorts da bagno per Le Sirenuse.

Courtesy photo

Le sue tempere arredano anche le lobby del Parker Palm Springs in California e del Bloomsbury di Londra. Ancora oggi è alle prese con gli interni dell'hotel e bistrot Les deux gares, nel cuore di Parigi, dopo aver rifatto il look a un cottage nelle Cotswolds inglesi, dove trascorre lunghi weekend con l'amato compagno Duncan, al quale dedica questo libro: «un album colorato, per sognare a occhi aperti».

Courtesy photo123
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito