Passages / Paysages: un'indagine fatta ad arte

La collettiva ospitata a Palazzo Barbò (in provincia di Bergamo), a cura di Roberto Lacarbonara: per scrutare l’intima, complessa relazione tra individuo e ambiente.

giovanni termini, una delle opere in mostra a palazzo barbò
Courtesy photo

Nella foto: installazione di Giovanni Termini.


La riapertura dei musei in Italia coincide con questa mostra che durerà fino al 6 giugno nelle sale di Palazzo Barbò, lungo il corso del fiume Oglio, tra Soncino e Pumenengo, a Torre Pallavicina (BG). La mostra collettiva a cura di Roberto Lacarbonara e dedicata al tema del paesaggio è stata pensata in funzione di una decifrazione trasversale delle immagini dei quindici artisti, che espongono le loro opere nelle sale affrescate della dimora dei Conti Barbò: attraverso la percezione dello spazio percorribile, con la sintesi descrittiva delle opere che si susseguono nelle varie sale, la prospettiva adottata, la convenzione di direzione e, in ultima analisi, la creazione del paesaggio, che è essa stessa parte dell’esposizione.

Alice Cattaneo, Untitled, 2019. Vetro di Murano, porcellana, balsa, filo di cotone. Base di ferro.
Courtesy photo

Il tema del paesaggio, argomento molto attuale in un momento come questo in cui ci è ancora parzialmente negato il rapporto con la natura, è ulteriormente enfatizzato dalla suggestiva cornice del palazzo che ospita l’esposizione, grazie all’immenso parco di 25.000 metri quadri, costellato di alberi secolari.

Marco Neri, Scorrere, 2021. Acrilico su lino, trittico. Courtesy l’artista, A+B Gallery.
Courtesy photo


Progettato dall’architetto Antonio Campi, Palazzo Barbò ospita annualmente mostre di arte contemporanea all’interno delle sale del primo piano: il salone delle feste e l’infilata delle sale rinascimentali che alternano soffitti a cassettoni lignei, affreschi, grottesche e camini in marmo.

Sophie Ko, Geografia temporale, Atlanti, 2016. Cornice, vetro, pigmento puro. Courtesy Galleria De Foscherari.
Courtesy photo

In esposizione le opere degli artisti: Francesco Arena, Nina Canell, Gianni Caravaggio, Alice Cattaneo, Fabio Dartizio, Andrea Francolino, Sophie Ko, Carlo e Fabio Ingrassia, Vincenzo Marsiglia, Domingo Milella, Marco Neri, Ornaghi&Prestinari, Nazzarena Poli Maramotti, Serj, Giovanni Termini.

Ornaghi & Prestinari, Morris, 2021. Intaglio ligneo su tiglio, vernice, acciaio verniciato e bulloni di ottone.
Courtesy photo
Info: Passages / Paysages
Mostra a cura di Roberto Lacarbonara
7 maggio–6 giugno 2021 Palazzo Barbò Torre Pallavicina (BG)
Inaugurazione venerdì 7 maggio 2021 ore 17.00
Tel. 339 5629715 / email: antoniomarchetti64@gmail.com
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito