Le mostre del mese: marzo 2018

Christian Tagliavini a Stoccolma, Picasso a Londra: il meglio dell'arte in tutto il mondo.

Le mostre del mese
Courtesy Photo

Le mostre di marzo 2018: il meglio dell'arte scelto da noi, mese per mese. In tutti i principali musei del mondo.

Storia moderna

L’italo-svizzero Christian Tagliavini conquista Stoccolma con ritratti e fotografie dalla sorprendente mise-en-scène. «È la mia prima antologica, ma l'allestimento − al contrario delle ispirazioni − sarà tutt'altro che classico», anticipa l'italo-svizzero Christian Tagliavini. Uno spazio Art Nouveau di cinquemila metri quadrati accoglierà anche la sua nuova serie 1406, rivisitazione del Quattrocento, Dame di Cartone e Voyages Extraordinaires. Intanto, teNeues celebra l'artista con una monografia sulla sua produzione, dal 2006 a oggi.

The Extraordinary World of Christian Tagliavini. Fotografiska, Stoccolma. Dal 9/3 al 10/6. fotografiska.eu

Moda in Italy

Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi celebrano lo stile italiano dal 1971 al 2001. Sull'esclusiva passerella: immagini di Giovanni Gastel e Fabrizio Ferri, assieme a opere di Francesco Vezzoli.

Italiana, Palazzo Reale, Milano. Fino al 6/5. palazzorealemilano.it

Rosso di seta

Con la sua elegante posa, Jane Fleming di Sir Joshua Reynolds – tela che ritrae la contessa di Harrington – apre un corteo di nobili immortalati a partire dal primo Cinquecento fino al Novecento. Tra i numerosi capolavori, anche quelli di John Singer Sargent, Édouard Manet e Edvard Munch.

High Society, Rijksmuseum, Amsterdam. Dall'8/3 al 3/6. rijksmuseum.nl

Foto d'autore

Come in un album fotografico, nelle sale del 21_21 Design Sight, avveniristico spazio espositivo progettato dall'architetto Tadao Ando, si susseguono le più belle immagini di William Klein, fotografo e regista newyorkese che compirà novant'anni il prossimo 19 aprile. A completare la rassegna anche gli scatti di artisti del calibro di Shen Chao-Liang, Takahiro Mizushima, Mina Park, Ayano Sudo e Satoshi Fujiwara.

New Planet Photo City, 21_21 Design Sight, Tokyo. Fino al 10/6. 2121designsight.jp

La vie en rose

Tra i più celebri capolavori di Giovanni Boldini (1842 − 1931), La signora in rosa ritrae Olivia Concha de Fontecilla; si tratta di una tela del 1916 che l'artista ferrarese amò a tal punto da rifiutarsi di consegnarla ai committenti. In mostra, anche le opere dell'amico Paul César Helleu (1859 − 1927), corpus di disegni e incisioni degli archivi della GAM presentati per la prima volta integralmente al grande pubblico.

Boldini - Ritratto di signora, GAM, Milano. Dal 16/3 al 17/6. gam-milano.com

Il meglio a nudo

Si spazia da Rudolf Koppitz a Henri Cartier-Bresson, senza tralasciare Brassaï e William Eggleston. Sono centoventi gli scatti scelti − tra più di centomila opere − da Klaus Albrecht
Schröder, il direttore del museo Albertina.

Director's choice, Albertina, Vienna. Dal 7/3 al 17/6. albertina.at

Fiera delle vanitas

Astro della videoarte, Tacita Dean s'interroga sul genere della natura morta mettendo a confronto le sue opere con quelle di Harmen Steenwyck − pittore olandese del Seicento − e di contemporanei come Roni Horn e Thomas Demand.

Tacita Dean: Still Life, The National Gallery, Londra. Dal 15/3 al 28/5. nationalgallery.org.uk

Alla corte del re

Dal castello di Chambord alla reggia di Versailles, passando per Verdun, le più belle incisioni di Israël Silvestre (1621 − 1691) raccontano la Francia del Seicento. Il grande artista francese ebbe l'onore di essere proclamato disegnatore del Re Sole nel 1663 e cinque anni dopo gli fu concesso il privilegio di un alloggio al Louvre.

La France vue du Grand Siècle, Musée du Louvre, Parigi. Dal 15/3 al 25/6. louvre.fr

Oriente artistico

Tra gli espositori più attesi di questa kermesse spiccano la Tokyo Gallery+BTAP, che rappresenta Susumu Koshimizu, la Gavin Brown's e la Petzel Gallery, entrambe di New York.

Art Basel/Hong Kong, Convention & Exhibition Centre, Hong Kong. Dal 29 al 31/3, artbasel.com

Rassegna speciale

Al via la prestigiosa fiera che chiama a raccolta 193 gallerie da trentuno Paesi. Tra le sezioni più interessanti, Insights raggruppa gli acquerelli realizzati da Yayoi Kusama, in omaggio
all'americano Joseph Cornell.

The Armory Show, Pier 92 e 94, New York. Dall'8 all'11/3. thearmoryshow.com

Allo specchio

Si chiama Picasso 1932 – Love, Fame, Tragedy ed è la mostra in collaborazione con Ernst & Young che punta i riflettori su un anno cruciale per il genio spagnolo. Infatti, proprio nel 1932 dipinse Ragazza di fronte allo specchio e altri capolavori cubisti.

The EY Exhibition, Tate Modern, Londra. Dall'8/3 al 9/9. tate.org.uk

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Courtesy Photo

Le mostre del mese

"Ritratto di giovane donna", serie 1503, 2010, di Christian Tagliavini.

Courtesy Photo

"Jane Fleming", di Sir Joshua Reynolds.

Courtesy Photo

"Cineposter," Tokyo, 1961, di William Klein.

Courtesy Photo

"La signora in rosa", di Giovanni Boldini.

"Motion Study", 1926, di Rudolf Koppitz.

Courtesy Photo

Ritratto del fiammingo Gérard Edelinck, nell'ambito della mostra "La France vue du grand siècle".

Courtesy Photo

"Senza titolo", 1976, di Susumu Koshimizu, Art Basel/Hong Kong.

Courtesy Photo

"Mantis", 1981, Yayoi Kusama.

Courtesy Photo

"Ragazza di fronte allo specchio", 1932, di Pablo Picasso.

Courtesy Photo

"Self-portrait with Vera Lehndorff as Veruschka with Gian Paolo Barbieri", 2001, di Francesco Vezzoli.

Courtesy Photo

"Still life: An Allegory of the Vanities of Human Life", 1640, di Harmen Steenwyck.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito