Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

In mostra la serie di acquerelli del grande architetto americano Steven Holl

One Two Five: opere d'arte che raccontano la passione per l'Italia, la luce, il colore e gli spazi.

Courtesy Photo

Dopo il grande successo durante la Design Week, continua fino al 27 giugno presso la Galleria Jannone (in Corso Garibaldi, a Milano) la mostra One Two Five – Steven Holl, dedicata all’identità progettuale del grande architetto americano e al suo tratto distintivo: l’acquerello. È la prima esposizione a lui dedicata in Italia, Paese con cui l’archistar ha un rapporto particolare, che inizia nel 1970 durante il suo soggiorno di studio a Roma e continua fino al 2015, con la Laurea ad honorem in Architettura al Politecnico di Milano.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Courtesy Photo

Famoso in tutto il mondo per le sue opere costruttive complesse, come l’Hunters Point Community Library, nel Queens a New York, e il Maggie’s Center di Londra, progetta ogni architettura partendo non da un disegno tecnico, bensì proprio da un acquerello. Veri e propri pensieri animati che combinano luce, spazio e colore, per definire un concetto.

Courtesy Photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

All’interno della galleria sono esposte oltre trenta opere, tra acquerelli, schizzi di progetto, arredi in edizione limitata e sculture. La mostra è a cura di Marco Sammicheli.

Fino al 27 giugno. Per info 02 2900293

Pubblicità - Continua a leggere di seguito