Il design del mese: agosto 2018

Luci eclettiche, portacandele dalle forme inusuali e altri nuovi accessori: il meglio del mese secondo noi.

image
Rielaborazione grafica di Silvia Reppa
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Colpo d'occhio
Courtesy photo

La collezione Gucci Décor si arricchisce di tanti oggetti: in arrivo i vasi con manici a guisa di serpente e altri articoli in ceramica, tutti realizzati dalla manifattura Richard Ginori. Tra le novità anche tavolini con vassoio, due poltrone, carte da parati in seta o vinile e séparé ornamentali in tessuto stampato. gucci.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Cerchi magici
Courtesy photo

Simili a pedine di una scacchiera, Dama sono i nuovi contenitori impilabili in marmo di Carrara, Guatemala e Bardiglio. Disegnati da Federica Biasi per Incipit, hanno manici in ottone e nascondono all'interno uno specchio circolare. incipitlab.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Gioco di specchi
Courtesy photo

Incanterebbe anche la perfida Grimilde delle fiabe. Si chiama Vanity ed è lo chandelier creato dal designer Simone Fanciullacci per Nilufar, galleria milanese e fucina di nuovi talenti. Riflessi e bagliori di questa sospensione sono il risultato di tre sorgenti a Led, che lasciano scivolare la luce su nove specchi in ottone lucidato. nilufar.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Colonne infami
Courtesy photo

Parte della collezione Ruins di Roberto Sironi, Palmira rende omaggio al sito archeologico siriano devastato nel 2015. È una panca in bronzo e marmo di Rima, materiale artificiale scelto dal designer per enfatizzare lo scempio dell'Isis sull'identità storica. robertosironi.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Bugie bianche
Courtesy photo

Un nome sognante che rimanda a una costellazione. Orion è una linea di candelieri creati da Dan Yeffet, progettista israeliano con atelier a Parigi. Realizzati per Ooumm, sono nei marmi Calacatta (nella foto), Nero Marquina, Emperador e in altre pregiate varietà. ooumm.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 La danza delle ombre
Courtesy photo

Orgogliosi delle loro radici, gli israeliani Yael Mer e Shay
Alkalay
– meglio noti nel design come Raw Edges – rendono omaggio a una danza fatta di movimenti circolari, tradizionale coreografia con cui si festeggiano gli sposi nella cultura ebraica. E disegnano Horah (questo il nome del ballo) per Wonderglass, collezione di lampade con lamelle in vetro dalle forme sinuose. wonderglass.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Spartito per ottoni
Courtesy photo

Un piccolo, scultoreo monolite in marmo di Carrara impreziosito da due prismi di ottone lucidato. Gemini è il nuovo portacandele realizzato da Patty Hava, designer australiana con studio a Sydney, e va ad ampliare la collezione di candelieri chiamata Invisible Cities, lanciata nel 2015. havastudio.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 Piumaggi décor
Courtesy photo

Il tappeto circolare Dodo Pavone fa parte della signature collection Extint Animals, disegnata da moooi per far rivivere fantasiosamente dieci specie animali estinte. Un invito al relax assoluto, nel rimando a un soffice nido di piume. Il tappeto è in grigio, beige, rosa e bianco (nuance tipiche dell'iconico volatile mauriziano scomparso a fine Seicento), e ricreato in materiale pile soft yarn.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Tendenze Arredo