Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Sì, bere l'acqua al cumino fa sgonfiare la pancia (e nessuno ce l'aveva mai detto)

L'abbiamo sempre mangiato solo sul pane, invece quel "semino modestino" è il toccasana miracoloso per la dieta più sottovalutato EVER.

Getty Images

Le abbiamo provate tutte (e ci sono piaciute tutte). L'acqua zenzero e limone, l'honey water, la tisana di rooibos. Ci siamo depurate, alleggerite e detossinate. Nessuno ci aveva mai spiegato però che anche l'acqua di cumino è una delle amiche più strette della dieta con meno sforzo possibile, forse il più efficace. Il seme di cumino è infatti ricchissimo di proprietà sottovalutate (e non se ne capisce il perché) ed è pronto a uscire dall'anonimato per dare una mano alla nostra linea. Perché? Intanto, aiuta il corpo a liberarsi dalle tossine. Poi favorisce il sonno, che viene a mancare quando si riduce l'apporto di calorie in una dieta. Inoltre, l'insonnia provoca notoriamente l'aumento di peso. Il cumino stimola il sistema immunitario, che non guasta nei regimi di stress come il dimagrimento. Ma queste sono qualità di supporto. Quello che ci interessa di più, infatti, è che il cumino contiene una sostanza chiamata cuminaldeide, che stimola la digestione, la rende più rapida e sana, evitando il lento transito del cibo nell'intestino. Quindi, pancia piatta. Allo stesso tempo, però, l'acqua di cuminogenera senso di sazietà. Questo dipende dai nutrienti che contiene, come il ferro. Non è tutto: il cumino stimola il metabolismo, e un metabolismo più veloce significa maggiore consumo delle riserve di grassi nel corpo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Come si prepara l'acqua di cumino? Ci sono due sistemi. Secondo alcuni si può ottenere con un metodo a freddo, che pare sia più antico. Consiste nel lasciare due cucchiai di cumino nell'acqua per tutta la notte. La mattina dopo si filtra e si beve, semplicemente. Ma oggi è più diffuso trattarlo come una tisana, per trarre meglio tutti i benefici dell'acqua di cumino. Si pone un bricco d'acqua sul fuoco e appena l'acqua bolle si gettano dentro i due cucchiai di semi di cumino e si spegne la fiamma. Si copre il bollitore con un coperchio e si lascia l'acqua di cumino a riposare fino a quando non raggiunge la temperatura ambiente. Si può lasciare così anche la notte. Quando è fresca si filtra e si beve, anche nel corso della giornata. Ha un buon sapore aromatico e i benefici non tarderanno a manifestarsi, anche sulla salute di capelli e pelle (sì, non è un sogno).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food