Okay, forse stiamo usando le bustine ermetiche del cibo in modo TOTALMENTE sbagliato

Sono comodissime perché non rubano spazio in frigo, ma finora forse le abbiamo chiuse in un modo che (ehm...) forse non è quello giusto.

Bustine chiusura ermetica uso sbagliato fa male allo stomaco
Courtesy Photo

“Non si finisce mai di imparare” è un detto troppo old fashion, o ce lo possiamo giocare ancora? Perché è arrivato il momento per applicarlo a un campo inedito: quello delle bustine con chiusura ermetica. Esattamente: i sacchetti con la zip, quelli che usiamo per conservare cibi in frigo quando non c’è abbastanza spazio per ficcarli in un tupperware. Sembra patetico dirlo, eppure una notiziola divertente, lanciata da L.V. Anderson, una delle editor di Slate.com, sta facendo il giro delle cucine americane, esattamente come qualche mese fa girava come una trottola la spiagazione del perché il foglio di alluminio ha un lato opaco. La notizia, che è più un consiglio, riguarda proprio questi accessori semplicissimi, che oltreoceano chiamano ziplock o sandwich bags, e ci svela come probabilmente il 90% della popolazione terrestre che li usa lo ha fatto sempre nel modo sbagliato. Preparatevi perché il rischio “ma perché non ci ho pensato mai?” è altissimo. Pronti per la simulazione?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Dunque, quando chiudete la bustina, come fate? Prendete la mezza mela o il panino, o qualsiasi cosa vogliate conservare, la infilate nella bustina, la posate sul tavolo e cercare letteralmente di pigiare fuori l’aria. Poi la chiudete di corsa e… sì, va beh, l’aria è tutta lì dentro. L.V. Anderson, con un filmatino di pochi secondi ha mostrato invece come si fa. E la sequenza è: prendete il cibo che volete conservare, lo infilate dentro, NON vi curate dell’aria che c’è dentro. Chiudete la zip, ma lasciate un pezzettino aperto, lo spazio di uno, al massimo due centimetri. E da quello spazio (ma perché, perché non averci pensato prima?) succhiate via l’aria con la vostra bocca. O anche con una cannuccia, se vi pare antigienico. Niente aggeggi elettrici, nessuna complicazione. Vedrete la plastica aderire ben bene al cibo come un sottovuoto rudimentale (in modalità qb) e poi chiuderete rapidamente la zip prima che l’aria rientri. Finito. Sono nate per questo, dice Slate.com. Il cibo si conserverà in modo più sano e durerà molto di più perché l'aria che lo avvolge è poca. E la salute ci guadagna. Ora, sì, dite pure che è la scoperta dell’acqua calda. Noi, intanto, da stasera si fa così.

foto GettyImages.com, in apertura foto Unsplash.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food