Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Ecco come una pausa nella dieta può essere efficace se si vuole dimagrire

Uno studio australiano ha scoperto il numero di giorni ideali di stand by per riavviare il metabolismo.

GettyImages.com

Esistono la dieta detox da uno, due, tre... 14 giorni, quella detossinante da adottare due giorni alla settimana, quella dei 22 giorni, quella dell'acqua di 30 giorni e quella di un anno. Premesso che la dieta migliore è quella sana ed equilibrata e che ogni dieta drastica deve essere seguita e personalizzata con l'aiuto di medico o da un nutrizionista, ora c'è una nuova risposta a chi si chiede quale sia la dieta più efficace. Una nuova ricerca condotta da alcuni scienziati dell'Università di Tasmania (Australia) ha messo in evidenza come una pausa di 14 giorni tra una dieta e l’altra possa portare a perdere più chili e in modo più duraturo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
GettyImages.com

Basta, quindi, con il conteggio delle calorie. Anzi, vale l’opposto: di tanto in tanto bisogna mangiare senza esagerate restrizioni e concedersi una pausa. Una pausa che secondo i ricercatori equivarrebbe a due settimane. Perché? Sembra che questo escamotage riduca il girovita perché seguendo 14 giorni di dieta normale intervallata da una dieta consapevole diamo un nuovo input al metabolismo. In sostanza l'organismo quando perde peso finisce per bruciare meno grassi. Tornando per alcuni giorni a un regime meno drastico la quantità di grassi bruciati aumenta nuovamente.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food