Mangiare integrale fa dimagrire davvero?!

Un nuovo studio affonda le mani nell'antichissimo super food: e rivela che...

Mangiare integrale fa dimagrire davvero?
Getty Images

Metabolismo accelerato (ma solo nei nostri sogni). Menu paradisiaci (nei nostri rimorsi): ci sfianchiamo camminando (indoor/outdoor) almeno 20 mila passi al giorno e ci nutriamo solo di insalata e smoothie. Ma se vi dicessimo che ci basterebbe mangiare un singolo cibo super sano? E per di più: antichissimo. Il superfood il grano integrale! Sappiamo tutti che mangiare integrale è più sano del mangiare il grano raffinato e sappiamo che questo dipende dal maggior apporto di fibre. Eppure ci sono ancora cliché sulla pasta integrale che andrebbero smantellati. Secondo un nuovo studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition il grano integrale ha l'inaspettata proprietà di aumentare il nostro metabolismo. Questo significa che mangiare integrale fa dimagrire, aumentando la quantità di calorie bruciate rispetto a quelle assunte! Fiocchi d'avena per tutti allora!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La spiegazione è che i cereali integrali (farina integrale, avena, quinoa e riso bruno) migliorano l'assorbimento dei nutrienti grazie alle loro fibre, aiutando il corpo ad aumentare il metabolismo e quindi a bruciare più calorie. Uno degli autori della ricerca, il dottor Phil J. Karl, ha dichiarato a Livestrong.com che «molti studi precedenti avevano indicato che i cereali integrali portano ovvi benefici in termini di prevenzione rispetto ad alcune malattie croniche. Il nostro studio vuole quantificare quanto le fibre e questi alimenti influiscano sul peso, giustificando la convinzione generalizzata che un maggior apporto di cibi integrali equivalgono a un minor peso e un miglior stato di benessere del nostro corpo».

Getty Images

Facciamoci spiegare le cose come se fossimo bambine di 6 anni: l'aumento nel consumo calorico di persone che mangiano cereali integrali equivale grosso modo a una camminata di mezz'oretta a passo sostenuto. Questo è il risultato della ricerca sul campo che ha coinvolto uomini e donne che sono stati divisi in due gruppi eterogenei, l'unica differenza nel cibo dato loro ha riguardato la presenza o meno di cereali integrali. Il gruppo che ha mangiato cibi integrali ha perso circa 100 calorie in più al giorno grazie sia all'aumento metabolico che a una maggiore regolarità in bagno. Detto questo, non si deve fare le furbe: non basta buttare una manciata di quinoa nell'insalata, ma si deve consumare almeno 120/160 grammi di cereali integrali al giorno, che sia avena, riso o quant'altro, oltre a bilanciare i pasti complessivamente e a mantenerli ricchi in fibre!

photo GettyImages.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food