Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

I cibi viola fanno benissimo e sono ufficialmente la tendenza FOOD più salutare di sempre

«Il potere del viola va oltre il colore vibrante perché indica la densità di nutrienti e antiossidanti».

Mangiare cibi viola fa benissimo (e sta diventando virale)
Getty Images

Non avete mai bevuto uno smoothie a base di açai? E mangiato una michetta viola? Un gelato alle bacche di sambuco? Se non avete provato nulla di tutto ciò... dovete rimediare subito! I cibi viola, infatti, oltre a essere tra le più frequentate e instagrammate tendenze food, sono anche tra i trend più healthy del 2017. Secondo un'indagine condotta da Whole Foods, che ha preso in esame il comportamento dei consumatori in 465 negozi, infatti, i purple foods sarebbero gli alimenti più richiesti negli ultimi 12 mesi. Che poi il colore Pantone del 2018 sia l'Ultra Violet è una conferma...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

In una dichiarazione online (media.wholefoodsmarket.com), l'azienda di alimenti biologici descrive il fenomeno come una tendenza in rapida crescita: «i cibi viola sono spuntati ovunque: cavolfiore viola, asparagi viola, sambuco, açai, patate dolci viola, mais viola, riso nero... Il potere del viola va oltre il colore vibrante perché indica la densità di nutrienti e gli antiossidanti

Proprietà confermate anche da Matthew Plowman, nutrition adviser per Cardiff Sports Nutrition, come riporta il Telegraph: «Gli antiossidanti di cui sono ricchi sono noti per farti sembrare più giovane, ridurre le infiammazioni e fanno anche bene al cuore». Come sceglierli? Più scuro è il colore di un alimento, più alto sarà il suo contenuto di antiossidanti e nutrienti. Non ci resta che prendere nota e aggiungere questi cinque cibi viola alla lista della spesa.

A post shared by Jennifer Fisher (@thefitfork) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Mais viola. Il maiz morado cresce nelle Ande peruviane ed era già apprezzato e gustato dalle civiltà precolombiane. Se non avete in programma un viaggio in Perù, lo potete trovare nei negozi di alimenti naturali e negli store online specializzati.

A post shared by 🍉 ORenzie (@hohaiduy) on

2. Patata dolce viola. Tubero originario dell'America meridionale, la vitelotte è oggi ampiamente coltivata anche in Francia. È ricca di antociani, sostanze dal potere antiossidante che proteggono dal rischio di cancro, ictus e malattie cardiache.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. Bacche di aςai. Piccoli frutti di colore blu originari della foresta pluviale sudamericana «sono cardio-protettive e abbassano i livelli di colesterolo nel sangue», spiega Plowman.

A post shared by Marilyn Fenwick (@coach_maz) on

4. Asparagi viola. Originari di Albenga, sono ricchi di vitamina B, benefica per la pelle, i capelli e le unghie. Apprezzati per le loro proprietà lassative, sono stati usati dai tempi dei romani per contrastare i movimenti intestinali. Stimolano anche il sistema immunitario, in quanto ricchi di vitamine A, C e K.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

5. Riso nero. Varietà di riso integrale, è ricco di vitamina E, fibre, selenio, ferro, calcio, zinco e manganese, minerali fondamentali nella prevenzione di molte malattie.

photo: Instagram.com. Apertura GettyImages.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food