Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

I 5 cibi sanissimi che ti possono rovinare il sonno

Insospettabili e pieni di proprietà benefiche: è mai possibile che siano anche portatori di insonnia? Oh YES!

I 5 cibi che non fanno dormire
Getty Images

Esistono davvero i cibi che non fanno dormire? Fra quelli con la reputazione peggiore figurano i peperoni, accusati di essere i peggiori portatori di incubi elaborati. Eppure nella categoria healthy food figurano almeno 5 insospettabili considerati molto più digeribili, se non portatori di miracolose proprietà, che potrebbero fargli concorrenza. Vediamo quali sono.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il sedano. Cosa c’è di più sano e innocuo del sedano? Praticamente senza calorie, ricco di fibre, acqua e antiossidanti. Quindi? Abbiamo dimenticato di dire che è un diuretico naturale. E consumandolo in modo consistente di sera, è più probabile che ti dovrai alzare un paio di volte durante la notte per correre in bagno.

Getty Images

L’anguria. Sì, lo sappiamo: è intoccabile perché buona, rinfrescante e nemmeno troppo calorica. Eppure contiene una tale concentrazione di fruttosio che, se consumato la sera tardi, potrebbe infastidire un colon irritabile o il pancino di chi soffre di scarso assorbimento del fruttosio.

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

I broccoli. Per molti bambini sono un incubo anche prima di mangiarli. Da adulti si apprezzano meglio, anche perché sono ricchi di proprietà più che benefiche. Sono antiossidanti, antitumorali, contengono viamina A, C, calcio, ferro. Cosa mai potrebbe compromettere la loro reputazione? L'alta quantità di fibre. Per cui mai, e poi mai consumarli crudi la sera perché possono gonfiare la pancia. Sempre al vapore e in piccole quantità. Ps. di giorno continuiamo a divorarli. Abbondanti.

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il te kombucha. La popolarità di questo tè speciale, che contiene una benefica colonia simbiotica di batteri e lievito, è in rapida ascesa. Si dice che possa curare tutto, dai problemi di fegato a quelli delle articolazioni. Tuttavia, come tutti gli alimenti che non appartengono alla propria cultura alimentare, potrebbe essere mal tollerato dall’apparato digerente, almeno all’inizio. E uno stomaco in subbuglio non è l’ideale per un buon sonno.

Getty Images

Gli agrumi. Questi non sono poi così insospettabili. Nel Sud Italia si dice “d’oro la mattina, di piombo la sera”. Ma visto il tormentone a cui siamo sottoposti dalla nascita sulle infinite proprietà degli agrumi, dell’alta concentrazione di vitamina C e le proprietà antitumorali, perché la sera dovrebbero essere poco sani? Il mistero è svelato: la loro acidità può favorire il reflusso gastroesofageo. Ma se proprio capita di gustare un bicchiere di succo d'arancia o di pompelmo la sera, almeno ricordate di dormire sul fianco sinistro, per evitare che il diaframma si rilassi favorendo il reflusso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food