Cosa mangia la Regina Elisabetta a Natale (e beve...)

Un'occasione strettamente privata, senza fotografi e giornalisti in cui la regina, i suoi figli, i suoi nipoti e pronipoti possono ridere, essere finalmente se stessi e mangiare un sacco. Proprio come noi commoners.

image
Getty Images

Luogo che vai, pranzo di Natale che trovi. Se già solo da noi, in ogni famiglia, le feste di fine anno vengono celebrate in modi completamente diversi - con menù completamente diversi soprattutto se ci si trova al Nord rispetto al Sud e viceversa -, immaginate nel resto del mondo. Probabilmente per i reali inglesi vale la regola di Lady Violet in Downton Abbey, quando si chiede "cos'è un weekend?", perché per le ricche famiglie nobili del Regno Unito la vita è già un lungo weekend. Pare invece che quando ci chiediamo cosa mangia la Regina Elisabetta a Natale? la sia risposta semplice, ovvia, quasi banale (per noi commoners, almeno). Il Natale a Buckingham Palace, infatti, pare sia di quelle giornate in cui i royals diventano più simili ai comuni mortali, perché è un momento speciale. E immaginate quali e quante tradizioni particolari, affascinati e diverse rispettano in quelle 24 ore. La stampa anglosassone in questo periodo si sbizzarrisce più del solito nella ricerca di dettagli, e nella ricerca di membri dello staff di palazzo disposti a passare sotto banco una foto del menù di Natale 2018, visto che è sempre fuoriuscito. Un resoconto molto accurato delle tappe (anche gastronomiche) della famiglia reale lo ha già fatto l’edizione inglese di Insider, che riporta le indiscrezioni dell’ex chef dei Windsor Darren McGrady su ciò che fa in privato la royal family.

Getty Images

Secondo Darren McGrady, alcune delle abitudini natalizie della famiglia reale sono uguali a quelle di tante famiglie di commoners, ovvero, partire per le case delle vacanze (in questo caso, verso la tenuta di Sandringham House, la casa privata della regina) e andare alla messa di Natale. I Windsor si scambiano anche dei gag gifts, regalini burla giusto per fare due risate, forse perché non hanno molto da regalarsi, visto che non si fanno mancare nulla negli altri giorni dell’anno. Ma la cosa più interessante nel loro programma è la tradizione della colazione separata: molto leggera per le donne (frutta, pompelmo, toast e caffè) servita in una sala, e molto più "nutriente" per gli uomini (english breakfast con uova, pancetta, funghi e tutto) in un’altra sala. Ovviamente, specifica Insider, se una delle ragazze vorrà mangiare la colazione più ricca con i maschi, nessuno la caccerà via. Ma le probabilità che Harry e Meghan, e William e Kate trascorrano la mattina separati è molto probabile. La regina mangerà con le donne? Pare proprio di sì.

Tim GrahamGetty Images

Dopo la colazione, la famiglia al completo va a messa al St Mary Magdalene alle 11. Al ritorno il personale che gestisce la casa fa trovare già pronto il tradizionale cocktail che precede il pranzo. Secondo lo chef, la regina non rinuncia mai al suo gin mixato con Dubonnet, il vino alle erbe molto popolare negli Uk, e a giudicare da come appariva in gran forma pochi giorni fa, a cavallo a 93 anni, è probabile che non ci rinuncerà nemmeno quest’anno. Il principe Filippo, sportivamente, beve sempre una birra mentre al resto dei familiari, in genere, viene servito dello Champagne Veuve Clicquot.

Getty Images

Il pranzo è servito alle 13 in punto su una tavola sontuosamente apparecchiata con tocchi di rosso e oro, ma con i tovaglioli candidi piegati in piccole sculture, candelabri d’argento e i cracker, che non sono gallette per spalmarci sopra qualcosa di buono ma quei cilindretti luccicanti incartati come caramelle, sicuramente visti nei film, che esplodono (in modo lieve) quando vengono tirati ai due lembi. Pare che il principe Carlo li adori. Il pranzo è a base di parecchia carne, l’anno scorso sono stati serviti agnello, prosciutto e pollo arrosto, ma anche salmone, legumi, uova e formaggi. Quest’anno pare sia prevista anche della cacciagione. Chissà se la salutista neo Duchessa Meghan Markle se la caverà a dribblare fra paté di fegato e lingue in salmì?

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food