Come cucinare i broccoli in uno (più) modi che li facciano amare alla follia

L'ortaggio più odiato dai bambini può trasformarsi in un food porn insospettabile in mille ricette che non avevamo considerato (e provato)

Close-Up Of Broccolis On Wooden Table Against Black Background
Thu Thai Thanh / EyeEmGetty Images

Chi pensa che l’Italia sia stata unita nel 1861 non ha mai annaspato nella varietà di nomi da regione a regione per tutti gli ortaggi della famiglia Brassica. È così da qualche parte si confondono tra loro broccoli e cavoli, cime di rapa e broccoletti. E poi i quesiti se conservino meglio le loro proprietà i broccoli al vapore, i broccoli al forno, o i broccoli in padella, perché ormai anche l’Organizzazione mondiale della sanità ha detto che tutti gli appartenenti a questa famiglia sono fra degli alimenti più sani in assoluto, con proprietà antitumorali e nutrienti preziosi. Anche se a qualcuno piacciono addirittura crudi, i modi per cucinarli sono tanti e in continua evoluzione, come ad esempio saltarli rapidamente in padella con olio di cocco (una spruzzata di semi di sesamo alla fine?), e in alcuni casi proprio la padella conserva di più le proprietà di un cibo perché la cottura e rapida e non c'è acqua da gettare via con tutte le vitamine e i sali. Ma di ricette non convenzionali con i broccoli se ne possono fare tante altre.

Claudia TotirGetty Images

Ad esempio: come cucinare i broccoli con la pasta? Saltati in padella e spezzettati, mantecati con la pasta al dente e con l’aggiunta di un po’ di pecorino romano è il modo più rapido. Ma c’è anche qualcosa di nuovo da provare, come la ricetta delle linguine con broccoletti, limone e stracciatella (per 4 persone). Occorrono 3 etti e mezzo circa di linguine; 3 etti di broccoli o di broccoletti; 250 gr di stracciatella di uova (si prepara sbattendo due o più uova nel brodo molto caldo con una scorza di limone e un pizzico di noce moscata); aglio; olio; peperoncino; qualche filetto d’acciuga; limone bio; sale. Si lessano i broccoletti mentre si mette a bollire l’acqua e si butta la pasta. In una padella grande si rosolano due spicchi di aglio, 5 o più filetti di acciughe e un pizzico di peperoncino, e si spegne quando le acciughe sono sciolte. Si scolano le linguine molto al dente e si mettono nella padella con il sughetto e i broccoletti sminuzzati. Si salta bene tutto e a fine cottura si gratta sopra la buccia del limone. Slurp.

Poi ci sono i muffin di broccoli, suggeriti dalla nutrizionista Chiara Usai. Mezzo chilo di broccoli (da pulire); 100 gr di farina; un etto e mezzo di scamorza affumicata o di mozzarella (o altro formaggio che si presta a sciogliersi); mezzo bicchiere di latte scremato; 2 uova; parmigiano grattugiato; olio di semi; erbe aromatiche; lievito in polvere; sale; 12 pirottini (formine) per fare i muffin. Si puliscono e lessano i broccoli in acqua salata per 10 minuti. Si comincia ad accendere il forno regolandolo a 180°. Si setaccia la farina con il parmigiano grattugiato e le erbette in polvere. Sbattere in una ciotola le due uova, il latte e un po’ di olio, e incorporare con la farina, il parmigiano, un pizzico di sale e il lievito. Aggiungere la scamorza tagliata in cubetti piccoli e i broccoli cotti e schiacciati con una forchetta. Sistemare l’impasto ottenuto nelle formine e infornare per circa mezz’ora. Gustare quando sono freddi.

Westend61Getty Images

Riguardo al come cucinare i broccoli al forno, invece, la nutrizionista Veronica Corsetti suggerisce la bistecca di broccoli al forno “un piatto che nei ristoranti stellati può costare quanto una bistecca vera” e che è perfetto per i vegani. Si taglia il broccolo a fette un po’ spesse e si cuociono appena al vapore. Poi si adagiano in una teglia con carta forno e procedere con il condimento. La dottoressa suggerisce olio, sale, spezie a piacimento e una gratinatura ottenuta con mandorle tritate finemente. Si cuociono in forno preriscaldato a 200° gradi e si lasciano a cuocere per un tempo che varia a seconda dello spessore, senza mai girarle. L’importante è che siano dorate. L’ultima fase della cottura con un paio di minuti di grill, e sono perfette, con la crosta di mandorle croccante e saporita. Alcuni ristoranti negli Stati Uniti hanno iniziato a servirli al posto della carne. Provare e assaggiare per credere.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food