Il cornetto, la brioche, il croissant da fare a casa (per non avere nostalgia del bar)

Dalle calorie alle farciture, dagli strumenti per realizzarli chez nous.

High Angle View Of Croissant In Plate
Marhisia Maghdalena / EyeEmGetty Images

Abbiamo imparato a rinunciarvi, abbiamo cambiato le routine e ci siamo allontanati dal classico cornetto + caffé, brioches + cappuccino, croissant + macchiato. Il rito del cornetto si porta dietro tanto le calorie del cornetto quanto le assenze emotive da cornetto. Vezzo di Versailles, coccola mattutina inter-continentale, burrosa creanza il croissant che non stiamo più mangiando al banco può essere rifatto a casa con gli stessi effetti del cornetto del bar? Ci sono risposte e anche prodotti ad hoc che assicurano colazioni casalinghe come al bar a partire dalle farciture e dagli effetti caldi una volta estratti dal forno. Ma prima, le note dolenti: quante calorie ha il cornetto al quale stavamo rinunciando?

Calorie del cornetto. Il cornetto è preparato con farina, burro, uova, acqua e zucchero e si può gustare semplice quindi vuoto, oppure con diversi tipi di farcita, sicuramente quello alla crema è probabilmente il più famoso. Ma nei bar delle nostre città lo troviamo ormai in tutte le variante possibili e immaginabili: al miele, integrale, vegano, al cioccolato, ai cereali. Tanti gusti diversi e tante calorie, anche se non tutte uguali. Ovviamente trattandosi di un prodotto di pasticceria (anche quando industriale, come la maggior parte dei cornetti che scegliamo) fare una valutazione precisissima delle calorie non è possibile, ci dobbiamo dunque orientare su numeri di massima. In media un cornetto ha circa 340 calorie per 100 grammi di prodotto (bisogna ricordare però che un cornetto in media pesa 50 grammi).

Cornetti, valori nutrizionali. In termini di valori nutrizionali, sempre prendendo in considerazione 100 grammi di prodotto, il cornetto contiene all’incirca 19,9 gravidi acqua, 7,1 grammi di proteine, 43,2 grammi di carboidrati, 23,3 grammi di grassi, 5,6 grammi di zuccheri e 4,9 grammi di fibra.

bofrost- Croissant all'Albicocca - SURGELATO
bofrost* amazon.it
5,65 €

Calorie del cornetto vegano. Negli ultimi tempi i bar e le pasticcerie si sono adeguate alla richiesta di cornetti adatti anche a chi non consumi prodotti di derivazione animale e quindi si può trovare anche facilmente una versione vegana realizzata quindi senza la presenza di burro o latte. Questo tipo di cornetto è sicuramente più leggero dal punto di vista delle calorie visto che ne contiene circa 310 per 100 grammi di prodotto e di solito contiene anche una minore quantità di zucchero. È da chiarire dunque che quando parliamo di un prodotto vegano, non dobbiamo assimilarlo a un prodotto “light”, ma solo adatto al consumo di persone che non vogliono mangiare derivati animali.

Cominciamo bene! La guida completa alla colazione 100% vegetale dolce e salata
VEGOLOSI.IT amazon.it
18,90 €

Calorie cornetti ripieni. I numeri salgono decisamente quando parliamo invece di cornetti ripieni, il cornetto al cioccolato è sicuramente quello più sostanzioso con circa 400 calorie per ogni cornetto (in questo caso il peso è sicuramente superiore ai 50 grammi di quello vuoto), discorso più o meno simile per il famoso cornetto alla crema che di calorie ne ha circa 380. Qualcosina in meno invece per i cornetti con miele o marmellata.

Imetec Zero-Glu PRO Macchina per Pane e Dolci con 20 Programmi automatici/11 senza Glutine, 7 Accessori, 3 Forme diverse, Impasta, Lievita, Cuoce, Avvio Programmabile, Ricettario, Capacità 1 kg, 920W
Imetec amazon.it
199,00 €

Il cornetto, le origini. Il cornetto non è di certo un prodotto “recente”, esiste nella pasticceria europea da molti anni. La prefazione è un’evoluzione del kipferl di orine austriaca. La ricetta che conosciamo oggi è proprio di origine italiana e risale al 1683 come conseguenza dei contatti e degli scambi tra Vienne e Venezia. La ricetta del kipferl venne modificata e fatta evolvere secondo il metodo che viene più o meno utilizzato anche oggi.

Rito o no? Considerati questi dati, i cornetti non sono di certo una colazione da fare sempre o almeno non per tutti. Sicuramente quelli che stanno seguendo un regime di dieta ipocalorica devono stare alla lontana per non veder vanificare i tanti sacrifici che fanno ogni giorno, ma una volta alla settimana è un piccolo peccato di gola che ci si può permettere. Chi invece pratica sport o ha una giornata particolarmente impegnativa anche dal punto di vista fisico si può permettere con più regolarità questo rito mattutino.

This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito