Menu dei migliori bicchieri da birra alla base delle leggi della spillatura

La giurisprudenza dell'universo del luppolo si basa su ferree distinzioni delle forme in materiali sempre vari, quale scegliere?

Non tutti i brindisi sono uguali, non tutti i migliori bicchieri da birra che alziamo verso il cielo sono effettivamente corretti. Come prego? Ebbene sì, la maggior parte delle volte i boccali che accolgono lo spumoso frutto dell'amor tra luppolo, malto d'orzo e acqua sono completamente sbagliati. Il mondo della birra, nella sua scorbutica indie-pendenza, è governato da leggi tost(at)e come dogmi di degustazione, per il fine ultimo di godere realmente della birra fresca al suo meglio. Dov'è l'errore, quindi? La convinzione che i boccali da birra belli siano tutti uguali e valgano per ogni tipologia che ci si versa dentro.

Boccali da birra particolari, la serie
Spiegelau & Nachtmann amazon.com
40,99 US$

"Non esiste un solo bicchiere da birra perché non esiste una sola birra" spiega la drink trainer e beer expert Marzia Lorenzi. "L'unico bicchiere che può valere per tutti è il teku, inventato da Teo Musso: è un bicchiere tecnico, funziona sia per le degustazioni professionali sia per bere liberamente. La sua forma permette di avere la migliore resa possibile della birra, ne evidenzia pregi e inevitabilmente i difetti. Nei pub non ha avuto molta presa, nei birrifici si usa molto di più". Eppure chi cerca boccali da birra originali, di design, esteticamente impeccabili e buoni anche per apprezzare le birre più complesse, dovrebbe seriamente prendere in considerazione l'investimento in un buon numero di teku, così da soddisfare gli eventuali ospiti e risolvere il problema di spazio dei diversi bicchieri da birra.

Boccali da birra originali, il bicchiere a parete doppia
Infactory amazon.it
27,50 €

Ma i bicchieri da birra normali quali sono? Nell'immaginario collettivo siamo abituati ad associare i boccali da birra con manico alle allegrie teutoniche da Oktoberfest, e le pinte slanciate agli ombrosi pub inglesi: anche in questo caso, non c'è un bicchiere unico. Esistono tanti tipi di bicchieri da birra quante tipologie di birra, più o meno, e l'unica regola che deve guidare il portafoglio nell'acquisto dei boccali da birra particolari è la propria birra preferita. Anche nei materiali: i boccali da birra in coccio col coperchio sono indicati se si ama bere le lager, perché essendo il coccio un cattivo conduttore di calore mantiene la temperatura al punto giusto, e in più il coperchio evita l'ossidazione. "Se si fa il giro dei paesi francofoni, o della Germania, specialmente nei paesini piccoli si beve tendenzialmente nel coccio. In Inghilterra invece si beve in pinta, che è solo in vetro, mentre in Belgio le birre hanno bisogno di maggiore espressione, quindi usano le coppe: sono birre caloriche, profumate, ricche di aromi e spezie, e si pensa che aiuti a tirare fuori gli aromi. Secondo molti esperti non è vero, però è una tradizione loro e continua a mantenersi" chiarisce ancora Lorenzi.

Bicchieri da birra migliori, il classico tulip
Bormioli amazon.it
27,90 €

Per quanto riguarda le birre weiss e blanche, esiste il loro bicchiere apposito, alto e sinuoso, che permette lo sviluppo aromatico dei lieviti della birra: chi ama il genere può serenamente optare per questo tipo di bicchieri. Per i boccali da birra in peltro, in rame e in metallo, cattive notizie: sono irrimediabilmente in disuso. "Stanno sparendo ed è tanto che non si vedono in giro. C'è stato un momento in cui in alcuni locali si trovavano, ma è sempre più raro e di solito chi vuole bere in peltro si porta direttamente il suo. Ora è più facile trovare solo i coperchi in peltro, ma su boccali da birra in coccio o in vetro". A livello di sapore della birra cambia poco, ovviamente, quindi se si è nostalgici si può investire nel miglior bicchiere in peltro che si possa trovare. A che sia il bicchiere giusto per la propria birra preferita (in questo caso, sempre la famiglia delle lager, non si scappa).

Boccali da birra tradizionali
Ritzenhoff & Breker amazon.it
15,97 €

Stout e porter, le principali birre scure, dirigono loro preferenza di espressione va alle pinte in vetro, elegantissime, rigorosamente senza manico (i boccali da birra con manico sono invece complemento perfetto delle birre tedesche, leggere e amare). Sono le accoglienti pinte da 0,50 cl che tutti hanno trafugato dai pub irlandesi delle proprie città (non è così?...), assieme alle piccole nonix (o mezze pinte), a mo' di trofeo di ingresso nella vita adulta. "Gli inglesi le bevono così, la tradizione si è consolidata. Quelle più profumate anche in coppa, ma dipende sempre dal tipo di birra e dalla sua aromaticità" conviene Lorenzi. Per i più audaci estimatori dell'antico modo di sorbire liquidi, esiste anche la possibilità di bere birra dal corno: personale sì, ma un filino antigienico e decisamente non sostenibile. Meglio non farlo diventare una moda.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito