La birra che non ti aspetti: benvenuta analcolica

Il Birrificio Angelo Poretti esce con la sua nuova analcolica, la 4 luppoli zero.zero per sperimentare nuovi abbinamenti e sapori.

poretti analcolica
Claudia Calegari

Quante volte abbiamo avuto voglia di sorseggiare sotto il sole cocente una buona birra per salvarci dall’arsura pomeridiana? Spesso però non eravamo in una spiaggia ventilata, ma al bar davanti all’ufficio in una monotona giornata lavorativa. L’alternativa rimaneva ordinare con occhi delusi un bicchiere di limonata.

Anche nel caso rientriate nella temeraria categoria di coloro che decidono di ordinare comunque un bicchiere di vino, non potrete sfuggire al senso di sonnolenza una volta ritornati alle proprie scrivanie.

Per non parlare degli aperitivi proposti all'ultimo prima di una sessione di yoga o crossfit, dove il dubbio è tra non andare o essere l'unica ad ordinare un bicchiere d'acqua.

Per fortuna negli ultimi anni il trend in crescita delle bevande analcoliche ci viene incontro, tra tutte è la principale compagna dei nostri pranzi estivi a stupirci: la birra si fa analcolica. Il birrificio Angelo Poretti con la sua attenzione alle preferenze dei consumatori dà vita alla 4 Luppoli zero.zero.

La birra analcolica è infatti in grado di abbinare il gusto della birra classica con caratteristiche salutari che aiutano a superare i momenti più caldi della giornata. In media una birra analcolica, oltre ad essere meno calorica rispetto al vino e soft drink, contiene infatti 8 mg di potassio, 7 di magnesio e 13 di sodio, che la rendono un’ottima alleata per chi pratica sport.

Le sue proprietà nutrizionali non sono però l’unica cosa che ci sorprende. La 4 luppoli zero.zero riesce infatti a stupire con il suo gusto particolare che, proprio per l'assenza di alcol, riesce ad abbinarsi a piatti freschi e leggeri della tradizione italiana. Come un aperitivo a base di mozzarella e pomodorini con foglie di basilico o un tagliere di formaggi freschi accompagnati dai tarallucci. Il retrogusto amaro del luppolo Hersbrucker della 4 Luppoli zero.zero si sposa infatti molto bene con la delicatezza dei formaggi freschi.

Claudia Calegari

Perfetta accompagnatrice anche per grigliate leggere, che sanno mettere d’accordo i fan della brace con chi si vuole godere un momento di leggerezza, magari abbinando la 4 Luppoli zero.zero con dei piatti vegetariani come l’hummus o le polpettine di verdure.

E poi, si può lasciare spazio alla fantasia. La birra analcolica è anche la base perfetta per cocktail analcolici a base di birra come il Shandy Gaff in cui la birra è abbinata al Ginger per le serate estive. Oppure la spuma di birra per i lunghi e freddi pomeriggi invernali, più adatta ad accompagnare dei dolci o come bevanda per una merenda più sostanziosa.

La birra analcolica piace soprattutto alle nuove generazioni. Sappiamo che i più giovani prestano sempre maggiore attenzione alla qualità del cibo e delle bevande alla ricerca dei prodotti più salutari. Non stupisce quindi che alla loro giovane età si vogliano affacciare al mondo della degustazione e delle bevande senza perdere il gusto e le possibilità di abbinamento, ma mantenendo i momenti più salutari.

La 4 Luppoli zero.zero ci spalanca un ventaglio di nuovi momenti per goderci il refrigerante e intenso gusto della birra e suggerisce nuovi abbinamenti con cibi più freschi e leggeri. È ora di dare il via alle sperimentazioni.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food