Abbiamo sempre sottovalutato i dolci col latte condensato (fino a ora)

Preparazione rapida, massima resa e golosità totale: smettere di ignorare quel tubetto prezioso è il prossimo segreto casalingo?

dolci al latte condensato
Westend61Getty Images

Di dolci con il latte condensato sono piene le creatività. Da quando quel tubetto che era cibo dei soldati è entrato ufficialmente in commercio, semplificando nella sua pastosità zuccherosa l'energia di un bicchiere di latte dolcificato, la fantasia di massaie e chef non si è mai fermata. Persino nel riprodurlo artigianalmente, ispirandosi al dulche de leche sudamericano che ne è la vera origine. Motivo? È comodo, punto. Salva nelle emergenze tipiche da "ho finito il latte!", permette di tagliare i quantitativi di zucchero (nei dessert con latte condensato basta lui) e la sua texture si presta per creare praline e caramelle golose. Voilà le ricette dolci con il latte condensato che vi faranno ricredere su-bi-to.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Ciambella al latte condensato
Getty Images

Il classico ciambellone per la colazione, profumato come l'abbraccio del buongiorno, prende spunto dalla classica torta brasiliana al latte condensato: separare 4 tuorli e albumi, montare i primi con 150 grammi di burro e 300grammi di latte condensato per ottenere una crema, poi incorporare 200 grammi di farina e mezza bustina di lievito per dolci, infine unire gli albumi montati a neve. Aromatizzate a piacere con la scorza di agrumi preferita e cuocere a 180° per 40 minuti in forno già ben caldo. Si può anche usare il latte condensato vegetale.

Semifreddo con latte condensato
Getty Images

Più semplice della ricetta del semifreddo alla Nutella con latte condensato non ce n'è: si montano accuratamente 200 ml di panna fresca fredda di frigorifero, si aggiungono 2/3 cucchiai di latte condensato (a seconda della dolcezza) e 300 grammi di Nutella o altre creme spalmabili che vi ispirino. Incorporate lentamente per non far smontare la panna, e mettete in uno stampo da plumcake in silicone e via in freezer per almeno 4 ore. Inutile dire che passerete il tempo a scucchiaiare come dannati.

Dulce de leche, latte condensato
Getty Images

La ricetta del latte condensato artigianale si può fare in casa comodamente, rielaborando la tradizionale ricetta del dulce de leche tipico del Sudamerica: narra la leggenda che sia nato proprio dall'errore di un pentolino pieno di latte e zucchero dimenticato sul fuoco. Portate a ebollizione un litro di latte con 300 grammi di zucchero e mezzo cucchiaino di bicarbonato, aromatizzandolo con vaniglia a piacere, abbassate la fiamma e fate addensare. Per averlo morbido, toglietelo dal fuoco quando avrà ottenuto la tipica sfumatura caramello. Si conserva per 3 giorni in un barattolo in frigorifero.

Mou con latte condensato
Getty Images

Il principio del dulce de leche è quello che permette alle caramelle mou con latte condensato di diventare una piacevole compagnia golosa. Si può semplicemente far cuocere più a lungo il dulce de leche, spandendolo poi in una teglia per uno spessore di un centimetro e tagliandolo a cubetti regolari da avvolgere in carta apposita. Chi ha poco tempo può passare per la strada più facile: aprire una confezione di latte condensato, spargerla in una teglia, scaldarla in forno coperta con alluminio a 200° per almeno 15 minuti o fino a quando diventa del colore e consistenza del burro di arachidi. Poi si porziona. Et voilà le mou.

Crème caramel al latte condensato
Getty Images

Tra i dolci al cucchiaio col latte condensato la versione del crème caramel del Brasile, dove viene chiamato pudim, è da supercoccola dolce. Preparate il caramello con acqua e zucchero, e bagnatene lo stampo apposito. Poi si frullano 500 grammi di latte condensato con 1 litro di latte intero, aggiungendo progressivamente 5 uova intere una per volta, e si versa il composto sopra il caramello. Lo stampo va inserito in una teglia più grande per la cottura a bagnomaria in forno per almeno 45-50 minuti a 160°. Una volta cotto far raffreddare nella sua stessa acqua, sformare con attenzione in piatto da portata e lasciare in frigo per almeno 3 ore.

Biscotti con latte condensato
Getty Images

Farina, burro, un pizzico di sale e poco lievito per dolci, più il latte condensato per dare la parte zuccherina: preparare i biscotti con il latte condensato è una ricetta facilissima dalla resa über golosa. Si prepara setacciando insieme 150 grammi di farina con mezzo cucchiaino di lievito per dolci, e aggiungendo a tocchetti circa 90 grammi di burro a temperatura ambiente da lavorare rapidamente con le mani. Si uniscono poi 100 grammi di latte condensato e si formano delle palline da stendere sulla placca da forno e cuocere per 20 minuti a 180°, finché non sono dorati. Via libera alle personalizzazioni con scaglie di cioccolato, frutta secca, scorze di agrumi et similia.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food