Dentro i gusti dei gelati Grom

Cinque degustazioni + 1 video + infinite estati da Marie Claire Bistrot 2021.

Mappare i cinque sensi un cucchiaio alla volta, un gusto alla volta, per riscoprire il nostro corpo attraverso il piacere del gelato. Con i gelati di Grom al Marie Claire Bistrot abbiamo vissuto cinque giorni in cinque gusti, tra consistenze, temperature, degustazioni, occhi chiusi per ascoltare i suoni, il naso in allerta a captare il primo sentore dal freddo. Voilà i gusti di gelato che ci hanno accompagnato nella riscrittura della geografia dei nostri sensi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 I gelati di Grom: la Vista e il tiramisù
Courtesy

Il dessert al cucchiaio più iconico, famoso e preparato della pasticceria italiana in versione gelato: raccontare il senso della Vista con il tiramisù di Grom riassume un immaginario di feste e dolcissima trasgressione all'ordinario. Il gelato è realizzato con mascarpone aromatizzato con caffè Guatemala, uova di galline allevate a terra e cioccolato Venezuela, su uno strato di biscotti al giusto grado di croccantezza, e la spolverata di cacao in polvere diventa la chicca finale. E non smette mai di farsi amare a prima vista.

2 I gelati di Grom/2: l'Udito e la stracciatella
Courtesy

Chiudere gli occhi, annullare la vista e ascoltare. Per l'Udito abbiamo teso l'orecchio ad un gelato diverso dagli altri, peculiare, come la stracciatella di Grom che alla base di fiordilatte (latte + panna al 38% di grassi) aggiunge croccanti pezzi di cioccolato Ecuador. E lo abbiamo accompagnato ai suoni che preparano il desiderio: la voce che ordina, lo schioccare del metallo della carapina, la paletta che lavora il gelato per renderlo ancora più cremoso. La pura meraviglia di (ri)scoprire ogni volta come certi suoni siano propedeutici alla degustazione del più multisensoriale dei gelati classici.

3 I gelati di Grom/3: il Gusto e il caffè
Courtesy

Il Gusto del caffè si impara da adulti. E il gelato al caffè di Grom segna il passaggio generazionale gentile, il viatico al diventare grandi, l'educazione del palato alla scoperta di un sapore inedito ma al tempo stesso primordiale. Far sì che sapesse davvero di caffè e non di caffellatte è stato il focus dei maestri gelatieri. Noi abbiamo raccontato il gusto/libertà di poter mangiare sempre e ovunque, passeggiando per strada o in casa sul divano, in compagnia o da soli. Ci siamo meravigliati leggendoci in controluce attraverso il gusto prescelto, che racconta di noi più di quanto crediamo.

4 I gelati di Grom/4: il Tatto e la crema di Grom
Courtesy

Il gelato alla crema è nato per amore. Il Tatto è uno dei sensi più coinvolti nell'amore, il con-tatto che ci spinge ad abbracciare, sfiorare, mappare con le dita chi amiamo. Fosse anche, semplicemente, il gelato: lo avvolgiamo con la lingua, lo tocchiamo sin da bambini afferrandolo con le mani, ne percepiamo l'importanza della texture e della cremosità. La Crema di Grom è una storia d'amicizia in più consistenze: la volle Federico Grom, e l'uomo dietro il gelato Guido Martinetti pensò di aggiungere pezzi di biscotti di meliga e di cioccolato Venezuela per rendere ancora più tattile il gusto diventato simbolo del marchio.

5 I gelati di Grom/5: l'Olfatto e il pistacchio
Courtesy

Dribblare il gelo per esaltare l'Olfatto: al pistacchio di Grom è toccato il compito più arduo, il senso più complicato da rendere quando si parla di gelato. Lo ha assolto splendidamente nell'incontro con Andrea Bulgarelli, R&D di Grom, che ha ripercorso a favor di pubblico il lavoro di messa a punto sensoriale di un gusto di gelato senza dimenticare il più evocativo dei cinque sensi. Il pistacchio, nascosto dal freddo, è in grado di rivelarsi al naso al primo assaggio. Rimescolando i sensi come solo l'oro verde del Medioriente sa fare.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da #MCBistrot 2021