"Sono una secchiona, faccio tutto con impegno”.

Così Serena Rossi, madrina della 78° Mostra del Cinema di Venezia, si racconta durante il 5° talk Hearst Movie Confidence

movie confidence
redazione digital

«Sono una secchiona, faccio tutto con impegno. E mi piace avere la libertà di spaziare. Studio molto, ho dei coach che mi formano, perché non ho fatto una preparazione canonica da attrice: avevo bisogno di recuperare, sentivo che l’istinto non bastava più». Così Serena Rossi ha raccontato l’amore infinito per il suo lavoro all’incontro di Movie Confidence, con Piera Detassis. Da madrina della Mostra, dice, «ho un intero team che lavora insieme a me: è un ruolo istituzionale, bisogna essere sempre preparati». Adesso la aspetta l’uscita di Diabolik dei Manetti Bros: «interpreto Elisabeth Gay, la fidanzata di Diabolik prima che incontri Eva Kant. Mi hanno trasformata: ho gli occhi di un altro colore e l’accento nordico». Un sogno? «Tanti, per esempio lavorare con Paolo Sorrentino». Domani l’appuntamento è alle 17, alla Sala Tropicana, con Gabriele Mainetti.

Movie Confidence In Mostra è realizzato con la partecipazione di: Banfi, Cotril, Pugliapromozione.

Movie Confidence è un progetto Hearst a supporto del cinema in collaborazione con: 01 Distribution, EaglePictures, Lucky Red, Medusa Film, Vision Distribution, AGIS - Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, ANEC - Associazione Nazionale Esercenti Cinema, ANICA - Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali, FICE, Federazione Italiana Cinema d'Essai.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da #MovieConfidence