Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

10 alimenti che puoi mangiare insieme al tuo cane

Dalle carote al miele passando per il cocco (+ 10 cibi vietati).

Getty

Il suo palato può essere raffinato più di quanto possiate immaginare! Il vostro cane vi fa gli occhi languidi con la speranza di non potere gustare insieme a voi un piatto di tagliatelle al ragù o una fetta di torta? Se gli volete bene non cedete! Molti alimenti, salutari per l'essere umano, potrebbero essere pericolosi, a volte tossici, per il vostro amico a quattro zampe! Di seguito 10 alimenti che potete tranquillamente mangiare con lui e 10 dai quali farlo stare alla larga.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty

1. Carote. Aiutano ad assorbire le sostanze nutritive degli altri alimenti. Sì anche a fagiolini, cetrioli e zucchine.

2. Salmone. Gli acidi grassi Omega 3 migliorano le funzioni cognitive del cane, la robustezza della retina e rendono il pelo lucido.

3. Formaggio. È ricco di proteine, vitamine e minerali. Preferire quello magro come ricotta.

4. Uova sode o strapazzate. Sono una fonte facilmente digeribile di proteine.

5. Miele. Rinforza le difese immunitarie, fa bene alla memoria, al pelo e può alleviare i sintomi di allergia.


Getty

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

6. Cocco. Rafforza il sistema immunitario e aiuta a combattere e distruggere virus e batteri.

7. Anguria. Rimuovere tutti i semi. Semaforo verde anche a mele, arance e banane.

8. Zucca. Fonte preziosa di fibre. Basta evitare di proporla sotto forma di torta dolce. Non aggiungere condimenti piccanti.

9. Riso e pasta. Possono essere dati al cane, l'importante che siano in bianco senza l’aggiunta di condimento.

10. Pane di farina integrale. È un toccasana per il suo intestino.

Getty
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Di seguito 10 alimenti VIETATI al vostro amico a quattro zampe.

1. Cioccolato. «Il cioccolato contiene teobromina. Questa sostanza per essere assimilata necessita dell’azione di un enzima, il citocromo P450, che però nei cani è carente e meno attivo rispetto agli esseri umani. Unitamente a ciò va sottolineato che la teobromina è sospettata di indurre cardiomiopatie in questi animali. La maggior quantità di teobromina è presente nel cioccolato fondente, quello al latte ne contiene dosi minori e la cioccolata bianca ne possiede ancora meno», dichiara Marco Melosi, presidente di ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani.

2. Dolci. Portano spesso diarrea e vomito. Una quantità eccessiva può portare a obesità e diabete. Attenzione allo xilitolo che può alzare i livelli di insulina.

3. Avocado. Contiene persina, un acido grasso innocuo per gli esseri umani, ma tossico per i cani.

4. Ossa. Tendono a scheggiarsi facilmente. Meglio optare per parti di cartilagine, più morbide e digeribili.

5. Aglio e cipolla. L’assunzione accidentale di queste sostanze è innocua, ma una continua somministrazione può portare a intossicazione.

Getty
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

6. Uva e uvetta. Non è ancora stato chiarito il meccanismo, ma l’assunzione di questi due alimenti nel cane può portare a insufficienza renale.

7. Latte. Con l’età il cane tende a perdere quegli enzimi che da cucciolo gli permettevano di digerirlo. Potrebbe portare diarrea e disturbi digestivi.

8. Uova, carne e pesce crudi. Possono portare a intossicazioni alimentari causata da salmonella o escherichia coli.

9. Patata e pomodoro verde crudi. Contengono solanina, una tossina che al cane può procurare disturbi della digestione, tachicardia, tremori e affanno.

10. Caffè e tè. Una somministrazione importante può portare irrequietezza, tremori muscolari, aumento della frequenza respiratoria e convulsioni.

Credito: Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Coolmix