Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

6 segnali che provano che fate un ottimo lavoro (anche se il vostro capo non ve lo dice)

Come autovalutarsi e non dubitare MAI delle proprie capacità.

Getty Images

Fate un buon lavoro anche se il vostro capo non ve lo dice? Tranquilli, probabilmente non è una persona che ama fare i complimenti. Ecco 6 segnali, presi in prestito da The Muse, per capire se state lavorando bene nonostante il silenzio (assenso) del vostro superiore. In caso affermativo, lodatevi da soli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Le critiche vi rendono lavoratori sempre migliori. I commenti e le critiche su un lavoro che vi ha preso tempo ed energia possono farvi rimanere male o incoraggiarvi a migliorare. Non prendete i commenti negativi come critiche vane, ma costruttive. D'altronde se il vostro capo ha scelto voi vuole dire che crede nelle vostre capacità.

2. Siete la risorsa numero 1 dei vostri colleghi. Un collega ha bisogno del vostro consiglio su un suo progetto, un altro che diate un'occhiata a una sua presentazione. È a voi che lo stanno chiedendo. I vostri colleghi si fidano del vostro giudizio e della vostra esperienza. Il vostro capo ci farà caso.

Getty Images

3. Siete invitati a dire la vostra. Un altro segnale che indica che il vostro lavoro è apprezzato è che viene richiesta regolarmente la vostra opinione. Questo significa che i vostri colleghi e i vostri superiori riconoscono il valore delle vostre idee. Non vi prenderebbero in considerazione se non apprezzassero il vostro lavoro.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

4. Siete il braccio destro del vostro capo. «Puoi occuparti di questa cosa per me?» è una domanda che il vostro capo vi pone almeno una volta alla settimana. Ha molto lavoro e poco tempo e voi siete la prima persona a cui si rivolge. Inoltre, quando è assente o è già al telefono, le chiamate vengono girate a voi. Pensate che vi darebbe fiducia, se non fosse convinto di quanto valete?

Getty Images

5. Siete responsabili del vostro lavoro. Quando dovete iniziare un nuovo progetto non dovete aspettare il suo ok. Siete autonomi nel vostro lavoro, cosa che permette ai vostri colleghi e al vostro capo di risparmiare tempo ed energie. Un'ulteriore prova che il vostro lavoro è riconosciuto e che il vostro capo vi dà fiducia.

6. Siete invitati a rappresentare l'azienda. Quando lui non è disponibile, demanda a voi il delicato compito di incontrare i partner esterni. Il messaggio è: state facendo un buon lavoro il vostro capo è disposto a nominarvi portavoce dell'azienda. Questo vale più di qualsiasi complimento!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Coolmix