Il nudo amatoriale vintage e il tribunale dei Social

Tutti in coda per la mostra fotografica di nudo amatoriale vintage alla Triennale: abbiamo forse nostalgia di quando il sesso faceva scandalo senza fare scandalo?

image
Courtesy Alidem L'arte della fotografia

Il punto interrogativo è proprio lì, al confine tra l’arte e la psicologia sociale: perché centinaia di persone affrontano almeno una mezz’ora di coda per visitare la mostra di foto di nudo vintage L’origine del mondo: erotismo e seduzione nella photo trouvée, durante un martedì sera di novembre alla Triennale di Milano?

Perché qui c’è di più del semplice fattore nostalgia. Qui ci sono 200 signore e signorine completamente nude, maliziose, spregiudicate, lascive. 200 scatti anonimi realizzati tra la fine dell’800 e gli anni 60 del 900. È l’appuntamento sul quale Pompeo Locatelli, fondatore della galleria d’arte Alidem con un approccio da outsider (è uno dei più noti commercialisti della metropoli e pasticcere eccellente) puntava di più. La missione era far capire a tutti quanto bisogno ci fosse di trasformare l’immagine fotografica d’arte in un mercato accessibile e più lontano possibile dalla prosopopea radical chic. Un business emozionale con un prezzo che va da 10 euro a oltre 10 milioni di euro a opera.

Come avviene soltanto con le grandi passioni, Locatelli non ha mai mollato questo bizzarro sogno fotografico. E la prova è tutta dentro L’origine del mondo. Un lavoro pazzesco, certosino e, sì, controcorrente, in questi tempi di censure e autocensure più o meno motivate. Dalla ricerca, sfrenata, spasmodica, anonima, tra mercatini antiquari e avanzi di cantine, esce un tesoro enorme e informe, un puzzle che, una volta composto, rivela un secolo di costumi “senza costumi”, l’immagine sociale del sesso, la sua liberazione (ma anche la sua costrizione) la sua ossessione esibizionistica e/o voyeuristica.

È l’opera-scandalo di Gustave Courbet (1866) che dà il nome alla mostra e guida lo staff di Alidem in una composizione della mostra che sembra un almanacco feticistico. Qualcosa di così simile eppure così disperatamente diverso dalle categorie incolte del sesso di Youporn: scarpe, gioco erotico domestico, divani, dormeuse, spiaggia, reggicalze, tacchi, le sottovesti, il nylon. L’universo dell’amateur nell’atto ingenuo e istintuale di una creazione senza filtri. Dove l’uomo non c’è. L’uomo guarda. Con occhi enormi. Prima di Weinstein, il Grande Maniaco. Prima del web, il Grande Normalizzatore Universale. Prima del Social Network, il Grande Tribunale.

How to: L’origine del mondo: erotismo e seduzione nella photo trouvée - Collezione Alidem. Dal 15 novembre al 17 dicembre 2017 - Triennale di Milano

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Coolmix