Se c’è un genere letterario che non passa mai, MAI di moda è quello dei libri fantasy. Si dice che nessuna creatura vivente possa mantenere lo stato di lucidità perenne, per cui ogni tanto deve sognare, che sia di notte, che sia a occhi aperti, che sia leggendo storie di draghi, di maghi, di gnomi e di elfi, di nani, di troll, di giganti, metalupi e vampiri. Ecco perché a volte i libri fantasy belli emergono prepotentemente dagli scaffali delle librerie grazie anche a grandi fenomeni di massa che tutti siamo in grado di elencare. Dall’incredibile successo di Harry Potter (cara JK Rowling, non ti ringrazieremo mai abbastanza) che ha inondato anche le sale cinematografiche, alla riscoperta del Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, grazie ai film diretti da Peter Jackson (praticamente dal 1955, anno dell’uscita del primo libro, si attendeva che la tecnologia cinematografica si evolvesse così tanto da poterlo realizzare). Da Twilight di Stephenie Meyer, tra il fantasy e il paranormal romance (il genere letterario in cui umani si innamorano di creature non umane), per non parlare delle Cronache del ghiaccio e del fuoco, la saga di George R.R. Martin diventata fenomeno cult grazie alla serie che ne è stata tratta,Il trono di Spade (e di cui attendiamo l’ultima stagione in lacrime). Prima o poi ci caschiamo tutti nelle pagine di un fantasy, magari iniziando a leggere per curiosità – cosa stai leggendo? Fammi sfogliare un po’, ma non è per ragazzini? – e poi ne rimaniamo folgorati. L’estate è tradizionalmente il periodo in cui si può leggere in santa pace, senza lo stress del lavoro o dello studio. Un bel libro sotto l’ombrellone, o su un prato di montagna sarà sempre uno dei piaceri più grandi della vita. Quali sono i libri fantasy da leggere assolutamente questa estate?

Caraval di Stephanie Garber. Mai sentito? In effetti è nuovo, uscito in Italia pochi mesi fa dopo un ottimo successo negli Stati Uniti, soprattutto di critica. Racconta la storia di Rossella che vive su un isola con la sorella Tella e il loro padre crudele, il quale vuole farla sposare con un uomo scelto da lui. Ma Rossella confida di sfuggire partecipando al Caraval, un leggendario e misterioso spettacolo itinerante. In effetti ci riesce, ma le cose si complicano quando scopre come funziona davvero il gioco (e se volete saperlo, dovete leggerlo). Caraval, 15,30 euro su Amazon.it

Courtesy

L'amuleto di Samarcanda, di Jonathan Stroud. È il primo volume di una trilogia ma non lascia con troppo hangover, quindi si può gustare anche un solo volume senza rimanere sospesi. Questo autore va bene per i più giovani, sicuramente, ma fa ridere moltissimo gli adulti con le sue note a pie pagina scritte direttamente dal protagonista, un jinn millenario dotato di notevole autoironia. Ci sono anche altri libri legati a questo personaggio, ma ciascuno, come detto, può essere letto anche da solo. Vanno giù che è una meraviglia. L'amuleto di Samarcanda (7,50 euro su Amazon.it)

Courtesy

American Gods di Neil Gaiman. Un bestseller per adulti, un filo erotico, acclamato ovunque e da cui è tratta anche l'omonima serie tv (splendida). Consigliato se amate la mitologia di qualsiasi angolo della terra, in particolare norrena, che abbonda in questo romanzo che non si riesca a mollare fino all'ultima pagina, grazie anche allo stile inimitabile del mitico (prolifico) Neil Gaiman che riesce a non essere mai faticoso anche nel groviglio di divinità, morti che tornano fra i vivi, monete magiche e leprechaun irlandesi. American Gods (11,50 euro su Amazon.it)

Photo Courtesy

I racconti degli speciali di Ransom Riggs
Dall’autore americano della serie di Miss Peregrine arriva nel 2016 questa raccolta di racconti brevi che stimolano la riflessione del lettore di qualsiasi età. Sono storie raccolte da Millard Nullings il ragazzo invisibile, uno dei personaggi di Miss Peregrine, e presentano altri personaggi ancora più bizzarri di lui, come una principessa con squame e lingua biforcuta e un ragazzo capace di parlare al mare. O la ragazza che su richiesta tira fuori gli incubi dalle orecchie delle persone e ne fa una palla. Che diventa sempre più grande, fino a quando comincia a dare qualche problemino...I racconti degli speciali (15,30 euro su Amazon.it)

Photo Courtesy

I dannati di Malva di Licia Troisi. Questo è l'unico libro one shot di Licia Troisi, l’autrice italiana di fantasy più amata nel mondo (agli ultimi esami di maturità gli studenti avevano espresso in un sondaggio il desiderio di trovarsi una traccia di italiano su un suo libro) che sviluppa le sue storie in lunghe saghe di successo. Questo volume racconta la storia di Telkar, mezzo umano e mezzo drow – un elfo dalla pelle nera e i capelli bianchi – che cerca di nascondere la sua metà paranormale, fino a quando non si offre volontario per indagare su una serie di omicidi accaduti fra gli umani, e di cui vengono accusati i drow. Il romanzo è stato pubblicato per il progetto Verde Nero contro ecomafie e contiene una gran quantità di messaggi etici. I dannati di Malva (9,35 euro su Amazon.it)

Photo Courtesy

Le cronache di Narnia di C. S. Lewis
Vale la pena, se non si è mai fatto, di leggere il primo volume della celebre saga, un classico scritto nel 1950, uno dei libri fantasy migliori della storia, che a differenza de Il signore degli anelli è meno scontato. Da questo libro è stato tratto anche il film nel 2005, ma il romanzo porta alcune differenze ed è decisamente “rinfrescante” sotto il sole. Emozionante per la figura carismatica di Aslan il leone e per l’idea del portale che collega il mondo terrestre con quello magico. Inoltre, è divertente pensare che il nome Narnia è stato scelto dall’autore su una cartina dell’Italia, affascinato dal nome di Narni, un paese in Umbria a metà strada fra Roma e Assisi. Le cronache di Narnia (18,70 euro su Amazon.it)

Courtesy

La spada del destino di Andrzej Sapkowski
Questo è il primo volume che racconta la saga dello strigo Geralt di Rivia, storia popolare in tutta Europa ma decisamente non consigliata per i bambini. Si tratta di un fantasy completamente per adulti che l’autore, polacco, ha iniziato a scrivere negli anni 90 ispirato da Tolkien e altri autori di cui è appassionato. Consigliata la lettura se cercate qualcosa a cui affezionarvi, per continuare a leggerla per lungo tempo, se considerate che l’ultimo volume è stato pubblicato nel 2013. La spada del destino (15,30 su Amazon.it)

Courtesy