Di messaggi vocali su Instagram e altri “reati” social-i

Ma soprattutto: qual è il limite massimo di durata di un vocale? Abbiamo (un filo) paura...

image
Bogomil Mihaylov su Unsplash

Quante volte vi siete trovati nella condizione di dover inviare a un vostro contatto Instagram un messaggio rapido? Quante volte avete rinunciato a mandarglielo? Quante volte avete optato per la realizzazione di un video veloce e, soprattutto, sbrigativo? Secondo gli strateghi e gli sviluppatori della piattaforma la risposta è: TANTISSIME. E, considerando quanto inutile e macchinoso sia tale processo, hanno deciso di ovviare al problema social-e inserendo la possibilità di mandare messaggi vocali su Instagram, proprio come succede su WhatsApp, Telegram, Facebook Messenger

Benjamin Sow su Unsplash

Il meccanismo dei messaggi vocali su Instagram è molto semplice: basta aggiornare l’app, andare sul profilo dell'utente a cui si desidera mandare il vocale, cliccare su Invia Messaggio e tenere premuta l'icona del microfono (disegnata accanto a quelle per inviare video e immagini) per tutto il tempo della registrazione, che non potrà superare i sessanta secondi. Qualora la registrazione non dovesse essere di proprio gradimento, potrà essere cestinata: basterà scorrere il dito verso sinistra e raggiungere il simbolo del bidoncino della spazzatura. Una novità Instagram che, del resto, rientra nella strategia di Mark Zuckerberg di rendere le grandi piattaforme social che fanno parte del suo regno (di nuovo, Facebook, Instagram, WhatsApp…) sempre più simili tra loro, aggiungendo a ciascuna le medesime feature... facendoci stancare delle medesime feature?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Coolmix