L'opera d'arte che costa meno al mondo (e che tutti vogliono comprare)

L’artista britannica che con le sue installazioni in feltro tocca le corde economiche di NYC (e diventa virale).

image
Lucy Sparrow at Delicatessen on 6th, NYC 2019

Due anni dopo 8 Till Late - una riproduzione reale ma in feltro della tipica bodega newyorkese - che ha segnato il suo debutto e successo negli USA, l’artista britannica Lucy Sparrow, a ottobre, è tornata a sbalordire New York City: al Rockefeller Center, con Delicatessen on 6th. Un vero e proprio negozio di specialità gastronomiche di lusso aperto tra la quarantanovesima strada e la 6th Avenue. L’installazione ha concluso la serie "Art in Focus”, un programma multidisciplinare di arte pubblica presentato in collaborazione con il no profit Art Production Fund, per mettere in mostra le opere degli artisti ispirati dalla vita quotidiana newyorkese. Come spiega Lucy, infatti, New York è una città in cui spesso il cibo viene considerato arte e le gastronomie di lusso sono sempre più frequenti. Alta cucina, cibo gourmet, piatti da gustare come opere d'arte.

Sparrow Market, The Standard, Downtown LA 2018
MICHAEL ANTHONY HERNANDEZ

Lucy Sparrow’s Delicatessen on 6th non è stato un banale grocery store: tutti i prodotti sugli scaffali, e perfino la cassa, sono stati cuciti e dipinti a mano dall’artista. Oltre 30.000 i colorati e soffici alimenti: dal cavolo biologico al sushi, dalla carne macinata fresca ai frutti di mare, tutto in feltro. E tutto acquistabile immediatamente dal pubblico di visitatori, dai fantasiosi formaggi francesi alla pâtisserie, fino all’aragosta da 200 dollari. Il record? Diventare l'artista con l'opera d'arte più economica del mondo.

8 Till Late, The Standard, High Line , NYC 2017

Lucy Sparrow è considerata una delle artiste contemporanee di maggiore interesse, la sua pratica bizzarra ma sovversiva spinge alla riflessione, raggiungendo con la sua arte il cuore del sistema consumistico vigente. Ma la sua non è un critica al consumo, piuttosto una celebrazione degli oggetti e dei brand che incontriamo tutti i giorni e che ci piacciono. Come ha affermato l’artista a proposito di 8 Till Late, realizzata nel 2017 al The Standard, sempre a Manhattan, l’installazione è nata dall’idea di valorizzare l’importanza che hanno le botteghe di quartiere, che diventano il centro delle comunità e con le loro peculiarità raccontano le abitudini di chi le frequenta.

MICHAEL ANTHONY HERNANDEZ

Ciascuna delle istallazioni dell’artista britannica svela un universo parallelo, interattivo, immaginato specificamente per il luogo in cui prende vita, e i newyorkesi sembrano amare questo genere di cose: 8 Till Late richiese nove mesi di preparazione e fu sold out nove giorni prima della chiusura prevista. Incredibile è stato anche il successo di Delicatessen on 6th in cui lo spettatore da acquirente è diventato protagonista, invitato inconsciamente a esplorare la sua relazione con il cibo grazie ai piccoli occhi e il sorriso che hanno adornato ciascuna opera. Stimolando il subconscio Lucy costruisce meravigliose vie di fuga dalla realtà in cui gli stessi oggetti di sempre, riprodotti insolitamente in feltro, acquistano valore grazie al loro aspetto familiare ed alla capacità attrattiva di colori e loghi, a volte facendo emergere dettagli fino a quel momento mai notati, sconfiggendo la distrazione.

MICHAEL ANTHONY HERNANDEZ

L’attrazione di Lucy Sparrow per i supermercati - di cui conosce tutte le tecniche di esposizione - e la passione per i colori vividi, accattivanti, per le forme familiari e per i brand emerse per la prima volta nel 2014 con l’apertura del suo primo Cornershop a Londra, interamente in feltro, seguito da Warmongery e il Madame Roxy’s Erotic Emporium. Nel 2016 riprodusse in feltro i gioielli della corona inglese in occasione del 90° compleanno della Regina per la BBC ed Hermès ha esposto i suoi lavori nel flagship store di Rodeo Drive e Beverly Hills. 8 Till Late ha segnato il debutto USA, Sparrow Market quello sull’East Cost, e Delicatessen on 6th, da poco conclusa, suggella l’abilità dell’artista britannica di infondere meraviglia ai normali pezzi di vita quotidiana.

8 Till Late, The Standard, High Line , NYC 2017
Courtesy Photo

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Coolmix