Visitare un museo rimanendo a casa, il progetto di MuseoCity per Elle Decor Grand Hotel Experience

4 musei milanesi protagonisti della rassegna-tributo alla città di Milano per la mostra di Elle Decor Italia.

Courtesy

Con un tributo alla città di Milano, una rassegna di opere tratte dalle collezioni di quattro musei tra le più autorevoli istituzioni culturali milanesi - GAM Galleria d’Arte Moderna, Casa Boschi Di Stefano, Museo Poldi Pezzoli e Museo Bagatti Valsecchi - dal 20 gennaio 2021 l’associazione culturale MuseoCity cura il palinsesto finale di Lounge delle Arti Visive di Elle Decor Grand Hotel la mostra installazione di Elle Decor Italia dedicata all'interior design dei nuovi hotel, giunta alla sua quinta edizione.

Ogni settimana fino al 19 febbraio 2021, MuseoCity, l’associazione senza scopo di lucro che opera per la promozione e la valorizzazione del grande patrimonio museale milanese, propone una visita digitale immersiva di uno dei quattro musei coinvolti, tutti parte delle 89 istituzioni che ad oggi compongono il circuito dell’associazione. Grazie alle immagini degli ambienti più caratteristici e delle opere d’arte più significative, accompagnate da, video suggestivi e testi descrittivi riguardo le collezioni e la loro storia, oltre a ulteriori contenuti di approfondimento navigabili in italiano e in inglese. L’obiettivo del palinsesto per Lounge delle Arti Visive a cura di MuseoCity è ancora una volta raccontare ad un pubblico sempre più vasto la bellezza dei musei di Milano, capaci di offrire nuove chiavi di lettura del mondo contemporaneo e di essere un’ispirazione per tutti i settori creativi.

Venerdì 22 gennaio

GAM - Galleria d’Arte Moderna di Milano, capolavoro del Neoclassicismo di Milano, Villa Belgiojoso oggi ospita la più importante collezione lombarda di opere dell'Ottocento. Ciò che rende internazionalmente nota la GAM è il pregio delle opere esposte e conservate, rappresentative di alcuni tra i più importanti artisti, protagonisti indiscussi della Storia dell’Arte milanese ed italiana.

Venerdì 29 gennaio

Casa Boschi Di Stefano, elegante casa museo di Marieda ed Antonio, con una collezione d’arte che nasce da contatti, chiacchiere, discussioni, incontri. La storia dei due coniugi ci insegna che essere collezionisti significa vivere in una dimensione creativa e che l’arte rende universali persino un pensiero, un sentimento.

Venerdì 5 febbraio

Museo Poldi Pezzoli, delle più importanti e famose case-museo del mondo, a pochi passi dal Teatro alla Scala e dalle vie del quadrilatero della moda. Aperta al pubblico nel 1881, la casa-museo incanta non solo per il fascino degli ambienti, ma anche per la varietà e ricchezza delle raccolte. Capolavori di pittura, sculture, tappeti, pizzi e ricami, armi e armature, gioielli, porcellane, vetri, mobili, orologi solari e meccanici: oltre 5000 oggetti straordinari, dall’antichità al XIX secolo, immersi in un'atmosfera magica.

Venerdì 12 febbraio

Museo Bagatti Valsecchi, aperto al pubblico nel 1994, è una casa museo, ubicata al centro del quadrilatero della moda, frutto della passione collezionistica di due fratelli: i baroni Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi. I baroni collezionarono dipinti e manufatti d’arte applicata quattro-cinquecenteschi con l’intento di creare una dimora ispirata alle abitazioni del Cinquecento lombardo.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Coolmix