Due scrittrici da leggere adesso: Bernardine Evaristo e Naoise Dolan

La prima con un romanzo corale che dispiega un mondo, Donna, ragazza, altro, la seconda con un esordio rivelazione Tempi eccitanti.

cover ragazza, donna, altro
Courtesy Sur

Un romanzo corale che dispiega un mondo, Donna, ragazza, altro di Bernardine Evaristo (che l'anno scorso ha vinto il Man Booker Prize) e l'esordio rivelazione Tempi eccitanti di Naoise Dolan (che sta per diventare una serie tv). Mettetevi comodi. E silenziate i telefoni.

Ragazza, donna, altro di Bernardine Evaristo (SUR, € 20)

I bambini piccoli se ne fregano del colore della pelle, finché non arrivano gli adulti (...)

Al centro di tutto e forza propulsiva da cui prende il via la narrazione, c’è Amma, 50enne nera, lesbica, regista teatrale e femminista militante che incontriamo a poche ore dalla prima del suo nuovo spettacolo che sta per andare in scena al National Theatre di Londra. Oltre a lei ci sono altre 11 protagoniste (a ognuna delle quali è dedicato un capitolo) tra cui Yazz, sua figlia, armata di chioma afro e decisa a farsi strada nel mondo; Shirley, un’insegnante legata ad Amma dai tempi della scuola (erano le uniche bambine nere dell’istituto); Dominique che da anni si è trasferita in America seguendo quella che pensava essere il suo grande amore e ha condiviso con Amma gli inizi e la gavetta... Il romanzo che l’anno scorso ha vinto il Man Booker Prize (insieme a Testamenti di Margaret Atwood) è un affresco corale. Dà voce a 12 donne (per la maggior parte nere o di sangue misto) le cui storie risuonano potenti come atti unici. E narrando le loro vite, il razzismo, la fatica di affermarsi, le scelte, il femminismo, le sfide quotidiane, ci aiuta a capire meglio l’Inghilterra di ieri e di oggi.

Tempi eccitanti di Naoise Dolan (Atlantide, € 16,50)

Courtesy Atlantide Edizioni

Ava ha 22 anni e si è trasferita dall’Irlanda a Hong Kong usando i soldi risparmiati all’università. Non aveva le idee chiare sul futuro ma non pensava, come è successo, di finire a insegnare inglese in una scuola per bambini molto ricchi consumando quasi tutti i suoi soldi per l’affitto di una stanza. Una svolta alla situazione la dà Julian, giovane e rampante banchiere inglese, che Ava inizia a frequentare (fanno sesso ma non hanno una vera relazione) e che, a un certo punto, le propone di trasferirsi nel suo mega-appartamento. Ma quando Julian parte per un lungo viaggio di lavoro, nella sua vita irrompe Edith, avvocatessa in carriera, che rimette in circolo emozioni. E da lì le cose prendono impreviste direzioni. Un esordio-rivelazione, pieno di frasi da sottolineare, che ci parla di sesso, amore, triangoli e finanza, ma anche della difficoltà di capire noi stessi e i nostri sentimenti. E una scrittrice brillante e di talento, che vibra col tempo presente.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cultura