Vacanze di Natale a Torino: 5 mostre MEMORABILIA

Godersi l'atmosfera delle feste è un'arte, in mostra a Torino con le sfumature geniali & pop di uomini, donne, società e culture del mondo intero, dall'Europa al Giappone, da Marilyn Monroe a Antoon van Dyck.

Marilyn Monroe - Milton H. Greene
Marilyn Monroe photographed by Milton H. Greene © 2018 Joshua Greene www.archiveimages.com

Il periodo delle feste è un'ottima occasione per concedere tempo e attenzione alla bellezza raffinata della città sabauda all'ombra delle Alpi e della Mole Antonelliana. Torino, capitale d'Italia prima di Roma, un Regno di cultura colmo di stimoli, amplificati dalle sue mostre, dedicate a estro, fascino e genialità. L'occasione perfetta per regalarsi emozioni, approfittando dello charme gioioso di Marilyn Monroe e delle meraviglie travolgenti del Giappone, dei fasti rivoluzionari di ieri e delle sfumature più ironiche di storia e cultura contemporanea.

Le #5 imperdibili mostre da vedere a Torino a Natale 2018 (e ricordarsene per sempre)

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Torino Mostre Natale 2018: Marilyn Monroe
© 2018 Joshua Greene archiveimages.com

L'angelo biondo in body di raso verde con paillette nere, frange d’oro e fascino da sirena strappata al mito, incanta anche per la sua gioia contagiosa. Quel fascino ingenuo e spontaneo, da bambino che non manca di conquistare il figlio del fotografo Milton H. Greene, durante il servizio pubblicitario di Fermata d’autobus. Un film celebre come il guardaroba di Marilyn Monroe. Una Venere anche per Ferragamo, il signore delle calzature (chiamatele pure opere d'arte), in mostra a Torino con le sfumature più allegre del fascino della Monroe, una collezione di scarpe da far invidia a Cenerentola, gioielli, memorabilia, estratti di film, fotografie e una speciale sezione su su Marilyn e il Natale.

Merry Marilyn. Naturale eleganza, magico charme, Museo Nazionale del Cinema (fino al 28 gennaio 2019). Per info museocinema.it

Torino Mostre Natale 2018: Fasti rivoluzionari
Antoon van Dyck - Marchesa Elena Grimaldi Cattaneo, 1623 Olio su tela, 242,9x138,5 cm © National Gallery of Art, Washington, Widener Collection

Durante le feste, Torino è piena di mostre dedicate ai tesori che custodisce in chiese, musei e spazi dedicati a ogni genere di linguaggio artistico. Le atmosfere vibranti delle pennellate di Antoon van Dyck, custodite dai Musei Reali ed esposte Sale Palatine della Galleria Sabauda (insieme a preziosi prestiti), non ci riportano solo ai fasti di corte (le più grandi d’Europa) e al potere diplomatico esercitato dall'arte. La mostra dedicata al miglior allievo di Rubens, ci offre il maestro fiammingo capace di rivoluzionare l’arte del ritratto del XVII secolo, insieme alle vette che sa raggiungere il talento associato ai modi da gentiluomo.

VAN DYCK. Pittore di Corte, Musei Reali di Torino - Sale Palatine della Galleria Sabauda (fino al 17 marzo 2019).

Torino Mostre Natale 2018: Natura d'Oriente
Under the Wave off Kanagawa by Hokusai- This print is from the series Thirty-Six Views of Mount Fuji. (Photo by © Historical Picture Archive/CORBIS/Corbis via Getty Images)

Le temperature durante le feste a Torino sono rigide, ma per scaldarsi basta lasciarsi travolgere da La grande onda di Kanagawa e la sua vista del Monte Fuji di Hokusai. Alcune delle sensazionali opere di artisti del Mondo Fluttuante che profumano d'oriente Palazzo Cavour, con la mostra della natura più fiorente del Sol Levante. Quella che ha ispirato l'Impressionismo e Van Gogh, sedotto l'universo della geisha e di leggendari samurai, tra fiori di ciliegio, kimono e paraventi di scuola Rinpa.

Giappone fiorito. Meraviglie in mostra, Palazzo Cavour (fino al 27 gennaio 2019). Per info giapponefiorito.it

Torino Mostre Natale 2018: Mood Pop
Claudio Cintoli (1935-1978). Mezza bocca per G.D., 1965. Olio su tela, 100 x 80,5 cm. Courtesy collezione privata. Fotografia di Pietro Notarianni © Eleonora Manzolini Cintoli

L'eredità della Pop Art regala anche a Torino una mostra intrigante, a prova del consumismo del contemporaneo che non salva neanche i regali. Il contributo offerto dalla fotografia alla corrente artistica, diventata stile di vita per Andy Warhol Schifano & Co, è solo l'inizio del viaggio. All’arte fatta di qualsiasi cosa, da riprodurre all'infinito e consumare senza limiti, provvederà a condurvi dove desiderate.

CAMERA POP. La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co, CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia di Torino (fino al 13 gennaio 2019). Per info camera.to

Torino Mostre Natale 2018: Poesia & ironia
USA. California. 1956. © Elliott Erwitt/MAGNUM PHOTOS

Attenti ai baci durante le feste, soprattutto quelli colti da un acuto reporter della cultura dell'umanità come Elliott Erwitt. Sono contagiosi, come i barlumi di poesia, denuncia e ironia che strappa alla storia, al quotidiano e alla strada, anche quella innamorata dei cani e delle allegorie della condizione umana.

Elliott Erwitt. Personae, Sale dei Paggi Reggia di Venaria Reale (fino al 24 febbraio 2019). Per info lavenaria.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cultura