Chi, quale, perché, la dozzina dei candidati al Premio Strega 2021 da leggere subito

I magnifici 12 libri e autori che concorrono alla selezione finale del premio letterario ispirato a un liquore iconico.

premio strega 2021 candidati
Courtesy

Quella sacra dozzina all'incirca ogni primavera fa carburare la corsa al premio letterario intitolato a un celebre liquore, dopo la lunga preselezione di presentazione. I 12 candidati al Premio Strega 2021 sono stati ufficializzati, i 12 libri e autori accompagneranno fino a giugno letture e discussioni fino alla cinquina dello Strega da cui verrà estratto, l'8 luglio, il vincitore ufficiale. I libri del Premio Strega 2021 sanno di donne, intimità, case e prossimità, a riassumere le trame in quattro parole: autobiografie, testimonianze, distopie, micro-storie di vissuto personale e di mondo privato che vengono in rari casi attraversate dalla Storia, geografia locale e provinciale (quando non addirittura rionale). Le donne si svelano madri onnipresenti, sorelle antagoniste o complici, bambine senza infanzia e adolescenti solitarie ed emarginate; le case, luogo degli ultimi dodici mesi, sono erette a soggetto in prima persona nel vissuto dei protagonisti, ha riassunto la presidente del Comitato Melania G. Mazzucco. Voilà in ordine alfabetico la dozzina del Premio Strega 2021 per farsi trovare pronti al momento del vincitore/vincitrice.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Premio Strega 2021 candidati: Il libro delle case di Andrea Bajani

Pubblicato da Feltrinelli, Il libro delle case di Andrea Bajani è un lieve compendio di emozioni verso le stanze che compongono le strutture di una casa, e che diventano protagoniste assolute.

#MCBooks: Se consideri le colpe, Domani niente scuola

Premio Strega 2021 candidati: Il pane perduto di Edith Bruck

Autobiografia, 60 anni dopo: la scrittrice, poetessa traduttrice e regista Edith Bruck, classe 1931, ungherese naturalizzata italiana, la Shoah e la vita dopo, pubblicato da La Nave di Teseo.
#MCBooks: Il tatuaggio, Quanta stella c'è nel cielo

Premio Strega 2021 candidati: Splendi come vita di Maria Grazia Calandrone

Come si racconta l'amore complicato, sfaccettato di rifiuti e negazioni, tra una madre adottiva e una figlia? In Splendi come vita per Ponte alle Grazie, la poetessa e drammaturga Maria Grazia Calandrone prende la sua vita e la disseziona con precisione chirurgica in gioia e dolore.
#MCBooks: Giardino della gioia, Gli scomparsi

Premio Strega 2021 candidati: L’acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito

Un'eleganza spigolosa, la voce dritta e unica della protagonista Gaia, cesellata dalla scrittura di Giulia Caminito ne L'acqua del lago non è mai dolce (per Bompiani), storia personale di una provincia dimenticata e indimenticabile.
#MCBooks: La grande A, Un giorno verrà

Premio Strega 2021 candidati: Sembrava bellezza di Teresa Ciabatti

Il nuovo romanzo di Teresa Ciabatti, scrittrice e sceneggiatrice, è Sembrava bellezza (per Mondadori), è sul tempo doloroso che serve anche a curare i rapporti più intricati.
#MCBooks: La più amata, Adelmo torna da me

Premio Strega 2021 candidati: Borgo Sud di Donatella di Pietrantonio

Nuova candidatura per Donatella Di Pietrantonio, che sempre per Einaudi esce con Borgo Sud, sequel ideale delle storie di famiglia su due sorelle del precedente romanzo.
#MCBooks: L'arminuta, Mia madre è un fiume

Premio Strega 2021 candidati: Cara pace di Lisa Ginzburg

Scrittrice e traduttrice, Lisa Ginzburg racconta nel suo Cara pace (pubblicato da Ponte alle Grazie) la storia di due sorelle molto vicine di età, semiabbandonate e cresciute da una rigorosa tata francese.
#MCBooks: Desiderava la bufera, Per amore

Premio Strega 2021 candidati: Le ripetizioni di Giulio Mozzi

Il protagonista è un uomo, Mario, sopraffatto dai suoi rapporti con le donne di una vita complicata (e con uomini senza nome, solo apposizioni): il primo romanzo "ufficiale" di Giulio Mozzi, Le ripetizioni, è pubblicato da Marsilio, e per i temi trattati sarà l'unico a non concorrere per lo Strega Giovani.
#MCBooks: La felicità terrena, Sono l'ultimo a scendere (e altre storie credibili)

Premio Strega 2021 candidati: La casa delle madri di Daniele Petruccioli

Una storia familiare di genitori lontani che fingono vicinanza, e di figli che sembrano rette parallele magnetizzate. Il traduttore dal portoghese, francese e inglese Daniele Petruccioli scrive ne La casa delle madri (TerraRossa) i risvolti di rapporti umani intrecciati dal senso.
#MCBooks: Falsi d'autore

Premio Strega 2021 candidati: Due vite di Emanuele Trevi

Chi erano Rocco Carbone e Pia Pera? Le Due Vite che Emanuele Trevi sceglie di raccontare, sottolineandone le opposizioni caratteriali lungo l'amicizia di una vita
#MCBooks: Sogni e favole, Il libro della gioia perpetua

Premio Strega 2021 candidati: Adorazione di Alice Urciuolo

Adorazione è una storia di adolescenza nella provincia di Latina, tra i poli positivi e negativi del lemma del titolo. Una tragedia che grava come una cappa pesante su esistenze che vorrebbero fare il grande salto. Lo scrive una delle sceneggiatrici di Skam Italia, Alice Urciuolo, al debutto come scrittrice con 66thand2nd.

Premio Strega 2021 candidati: L'anno che a Roma fu due volte Natale di Roberto Venturini

Il sottoproletariato delle periferie definito pasoliniano, il trash degli anni 80, la pop-nostalgia che tutto pervade, e poi Roma, torreggiante protagonista. Roberto Venturini scrive L’anno che a Roma fu due volte Natale per SEM.
#MCBooks: Tutte le ragazze con una certa cultura hanno almeno un poster di un quadro di Schiele appeso in camera

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cultura