Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Okay, è arrivato il momento di trasformare in realtà il sogno di andare a New York per Capodanno

Sette itinerari SETTE per il primo dell'anno (e della vita) nella Grande Mela secondo Woody Allen e Richard Gere...

Joseph Yates - Unsplash

Autumn in New York, ma anche Natale e Capodanno. Tanto alla 25esima ora quanto alla prima dell’anno nuovo. Volo andata e ritorno, volo solo andata, volo con la mente verso New York e i suoi candy canes svettanti dagli alberi addobbati a festa, il suo profumo di american coffee speziato, di jazz - divino - da sottoscala, di regali sulla 5th Avenue, di pacchetti fai-da-te su una panchina di Central Park. Cosa fare l’ultimo dell’anno a New York, cosa fare a Capodanno a New York se la bolgia di Times Square è l’ultimo dei nostri desideri, come si festeggia il Capodanno a New York con bambini, innamorati, famiglia al seguito? Semplice: come farebbero Woody Allen e Diane Keaton, Audrey Hepburn o Yoko Ono…

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

#1 Capodanno a New York come Al Pacino. Nella Brooklyn di Profumo di donna, i 237 ettari del Prospect Park sono molto probabilmente il luogo più intimo dove godersi lo spettacolo pirotecnico newyorchese (secondo solo a quello di Central Park ma moooolto più romantico). Chicca da insider per assaporarselo in tutta tranquillità: percorrete il parco lungo la West Drive fino ad arrivare sotto l’arco del Grand Army Plaza, poi chiudete gli occhi.

Garth Pratt - Unsplash

#2 Capodanno a New York come Richard Gere e Wynona Ryder. Mano nella mano a Central Park (dove c’è anche l’angolino perfetto per pronunciare promesse eterne), l’Autumn in New York diventa subito winter. Nel parco più famoso della Grande Mela a mezzanotte inizia uno spettacolo pirotecnico di 15 minuti, dove i fuochi d’artificio vengono sparati dalla zona del Naumburg Bandshell (entrata tra la 69th e la 72nd East Side di Central Park). Se siete meno traditional e più sporty, sempre da Central Park parte alle 23:59 la NYRR Midnight Run, una “corsetta” di fine anno di circa 6 km e mezzo per festeggiare insieme ai road runners made in Usa.

#3 Capodanno a New York come Kevin McCallister. Mamma ho perso l’aereo: mi sono smarrito a New York e no, non torno più. Okay, non tutti potremmo permetterci una suite (+ montagna di profiteroles) al Plaza, ma un giretto tra i corridoi è concesso (e anche doveroso). Tappa numero 2: il famoso Xmas tree del Rockefeller Center, illuminato a partire dal 30 novembre sarà fino al 7 gennaio l'albero di Natale più famoso al mondo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Brandon Jacoby - Unsplash

#4 Capodanno a New York come Woody Allen e Diane Keaton. A Manhattan come in Manhattan. Dal 1984, nella cattedrale di St. John the Divine si tiene il concerto più emozionante che la capitale (del turismo) d’America ha da offrire. Dalle 19 alle 21 del 31 dicembre, nel quartiere di Morningside Heights risuonano le voci suggestive di questo tempio di fede anglicana ma aperto a tutti.

#5 Capodanno a New York come Michael Beck. I guerrieri della notte trascorrono il Capodanno a Coney Island. I guerrieri della notte trascorrono il pomeriggio del Capodanno newyorchese dentro le acque oceaniche. Unitevi alla Coney Island Polar Bear Club per il “tuffo del primo dell’anno” insieme ai (pazzi) nuotatori americani.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Aral Tasher - Unsplash

#6 Capodanno a New York come Tom Hanks e Meg Ryan. Dopo un cenone più che delizioso, orgasmico, fiondatevi nell’Upper East Side di C'è posta per te. Nella storica chiesa di St Mark’s in Bowery, 140 poeti intraprenderanno una Poetry Marathon fino alle 2 di notte. Tra gli eventi letterari più importanti di New York, la maratona per turisti-letterati fu fondata nel 1974 da niente popodimeno che John Cage, Yoko Ono e Patti Smith.

#7 Capodanno a New York come Spike Lee. La Grande Mela in notturna de La 25esima ora, la Grande Mela in notturna sulle rive dell’Hudson, però. Open bar, 3 ore di navigazione, champagne e balli all night long sono gli ingredienti della crociera di fine anno sul fiume newyorchese organizzata dalla compagnia World Yacht. Si parte dal Pier 81 e sì, questa è una di quelle (poche) occasioni dove indossare luuunghi abiti-coccola.

Bjorn Simon - Unsplash

In apertura foto di Joseph Yates per Unsplash

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi