Le 10 migliori città italiane dove crescere i figli

A Trieste si guarda il mare (e le vele), a Siena il palio (e i cavalli), a Torino il Po (e tantissima arte).

Shoe, Jeans, Hat, Cool, Athletic shoe, Helmet, Toddler, Rolling, Sneakers, Street sports,
Getty Images

Italia sei bellissima, anche quando ti vogliono bruttissima (vedi Milano), ma, forse, non eccelli per lifestyle a misura di bambino. Forse. Il punto di incontro tra salubrità dell’aria (ahi, Parini) e soddisfazione delle mamme che educano i figli in città lo troviamo in una ricerca condotta da Immobiliare.it che vede svettare il Nord Italia. Ma come nelle città più adatte a un acquisto di case da parte di single, ancora una volta a vincere i primi posti della classifica sono le città meno congestionate e più vicine alle fughe nel verde vero (no, non il pacchetto giochi). Perché fare figli in Italia? Ovvio: il cliché è dietro l’angolo ma non è un caso se le mamme più soddisfatte per aria pulita, piste ciclabili e musei sempre aperti siano le trentine o le triestine. Ecco la top ten per scegliere dove crescere un figlio.

1. Trento

Le mamme soddisfatte sono il 47,8 % : dalla sua la città ha un picco alto di aria pulita (per il 39% è il bisogno principale) musei come il Muse di Renzo Piano bello&utile.

Getty Images

2. Trieste

La città friulana ha colpito il cuore di quelli che cercano qualità della casa e prezzi abbordabili. Servizi uniti a mezzi pubblici veloci e puntuali, aree chiuse al traffico per passeggiare. Baby boom triestino?

Getty Images

3. Siena

Non di solo palio vivrà la città: con un 34% di soddisfazione Siena è tra le città toscane che dalla loro hanno un ovvio spazio verde a disposizione (TUTTA la regione) e una qualità della vita alta e semplice (sport all’aria aperta what else?).

Getty Images

4. Cuneo

Attività culturali, tranquillità, piste ciclabili: il 31% delle mamme si rivela soddisfatto di vivere e crescere i proprio figli nella tranquillità. A un passo dalla campagna bella (da agriturismo).

Getty Images

5. Treviso

Anche il Veneto rientra nelle regioni che sanno unire aree verdi + qualità della vita + servizi. Ovvio Treviso non è una metropoli ma l’equazione dei servizi e dell’efficienza non ha eguali.

Getty Images

6. Udine

Non è un caso che sia ancora una città del Friuli a tenere alta la bandiera delle città dove si vive e cresce meglio. Confine vicino per gite fuori porta, impegno nella cultura (nel dna friulano) e nelle istituzioni. Di nuovo tutti in Friuli!

Getty Images

7. Lucca

Altra città Toscana che, a differenza di una più turistica Firenze, gode di tranquillità e qualità della vita altissima. Il 28% delle mamme ne è fiera, i bambini crescono nella natura (e nella storia).

Getty Images

8. Perugia

Città universitaria non sempre tacciata di massima qualità della vita (anzi, vedi alla voce droghe), eppure con un 27% di soddisfazione per servizi e attenzioni ai bambini anche le mamme perugine si dicono felici di vivere qui.

Getty Images

9. Torino

La città sabauda si porta a casa un 25,3% per valore di musei e biblioteche (gallerie stupende), farmacie e ospedali eccellenti, e qualità della vita (Valle d’Aosta a un tiro di schioppo). Città certo ma frenesia anche no (e in questo Torino è maestra).

Getty Images

10. Bergamo

Non è Milano ma è vicina (per km) non ha la frenesia di una metropoli ma ha la praticità dell’essere in Lombardia quindi vicina a montagne, laghi, città. Solo il 25% dei genitori si reputa molto soddisfatto. Ma almeno una città lombarda entra in classifica. Altrimenti, Caporetto.

Getty Images

courtesy photo Getty Images

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi