Isola di Capo Rizzuto è il gioiello nascosto nel tesoro di sua maestà la Calabria

Non ancora invasa dal turismo di massa, non ancora oltraggiata dal progresso, Capo Rizzuto è una delle località da scoprire e amare SUBITO.

image
Getty Images

Chi è nato lì ma si è trasferito altrove, soprattutto al nord per lavoro, si porta l’Isola di Capo Rizzuto nel cuore SEMPRE. Chi conosce un nativo della zona lo sa bene: in preda a una sorta di saudade vi parlerà sempre di questa bellissima località di mare della Calabria jonica che è un vero paradiso e non soltanto d'estate, e trovarà ogni occasione per tornarci. E fa bene: perché cercare spiagge esotiche quando ne abbiamo di così spettacolari? Oltre alle spiagge, in questo territorio benedetto dal sole dalla bellezza della natura, persino ancora sottovalutato dal turismo di massa, nel comune di Isola Capo Rizzuto si possono infatti ammirare anche monumenti importantissimi come il Castello Aragonese, i musei, il faro e i resti di epoca classica. È l’ideale per chi ha visto tutto e fatto tutto: organizzare una vacanza o un week end a Isola Capo Rizzuto.

Intanto: Capo Rizzuto dove si trova? Domanda facilissima: Isola di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, è una cittadina di circa 17mila abitanti non lontana dal capoluogo. La distanza Isola di Capo Rizzuto-Crotone, infatti, è di appena una ventina di km. Arrivare nella cittadina è semplice. Con l'auto, basta uscire a Cosenza Nord sulla Salerno-Reggio Calabria e proseguire sulla E846 in direzione Sila-Crotone. Arrivati a Crotone, bisogna proseguire sulla E90 che porta nel paese. Si può viaggiare anche l'aereo per raggiungere Isola di Capo Rizzuto. L'aeroporto più vicino è quello di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro.

Isola di Capo Rizzuto, cosa vedere. Tra i monumenti simbolo di Isola Capo Rizzuto, il Castello Aragonese è forse quello più conosciuto. Si tratta di un'antica costruzione risalente al XV secolo che sorge proprio sull'isola di Capo Rizzuto, a Le Castella, a protezione della costa. Quando la marea è bassa si può raggiungere la fortezza a piedi, camminando su una sottile lingua di terra, altrimenti il maniero sembra letteralmente venir fuori dall'acqua. Recentemente il castello aragonese è stato restaurato e reso visitabile ed è probabilmente la prima cosa da vedere a Isola Capo Rizzuto e dintorni. La seconda è il bellissimo parco archeologico di Capo Colonna, che comprende resti di epoca greca sommersi dal mare. La qualità delle acque, limpide e cristalline, consente di godere a pieno dello spettacolo senza alcuno sforzo e le rovine dell'antica cinta muraria greca sono ancora lì, in tutto il loro splendore. La zona di Capo Colonna è così chiamata, tra l'altro, perché è possibile ancora ammirare una bellissima colonna dorica, che probabilmente in origine doveva far parte di un tempio dedicato ad Hera Lacinia. Poco distante, in località Capo Bianco, si possono invece ammirare alcune imponenti torri fortificate, Torre Vecchia e Torre Nuova, postazioni di avvistamento contro le scorrerie dei pirati. All'estremità meridionale del paese, infine, fa bella mostra il faro, che sorge in una zona ricca di bellezze e attrazioni naturali.

Isola di Capo Rizzuto, luoghi da visitare. Spostandosi nell'abitato di Isola Capo Rizzuto, nel centro storico, è d'obbligo una visita al Museo civico demologico dell'economia del lavoro e della storia sociale, allestito presso Palazzo Barracco. Qui sono messi in mostra oggetti di uso quotidiano propri della civiltà contadina, come un antico torchio del 1500 e altri attrezzi agricoli e artigiani. Un altro museo da vedere assolutamente è quello di Capo Colonna a Crotone, dove sono esposti i reperti recuperati durante gli scavi a Capo Colonna, tra cui fregi, sculture e oggetti di terracotta. Interessantissimo anche il relitto di Punta Scifo, una nave di epoca romana carica di preziosi marmi al suo interno.

Com'è il mare a Isola di Capo Rizzuto? Non fatevi sentire dalla gente del posto, potrebbe offendersi! Certo che è bellissimo! Limpido, cristallino, meraviglioso: il mare di Capo Rizzuto, in Calabria, da alcuni anni è tutelato dall'istituzione dell'Area Marina Protetta, che intende salvaguardare la ricca flora e la fauna che popolano i suoi splendidi fondali. L’orgoglio è tanto. Isola di Capo Rizzuto, acquario. Delle perfette riproduzioni degli habitat marini protetti sono state ricreate all'Aquarium CEAM, il nuovissimo e bellissimo acquario cittadino. In questo modo si possono ammirare da vicino piante, pesci e altre creature presenti nel fantastico scenario marino del posto.

Isola di Capo Rizzuto: spiagge. Sono 34, complessivamente, i km di costa di Isola di Capo Rizzuto. Discoteche, locali e pub richiamano ogni sera d'estate turisti e visitatori da tutto il sud, mentre di giorno sono le spiagge a essere prese d'assalto. Ce ne sono di bellissime e famosissime, quasi tutte di sabbia rossa e che si affacciano su un mare cristallino. Tra le spiagge più caratteristiche c'è proprio quella di Le Castella, in prossimità del castello aragonese, dotata di stabilimenti e attrezzature. Più tranquille le spiaggette di Capo Bianco, in massima parte libere. Altre splendide spiagge da scoprire sono Le Cannella, la Spiaggia dei Cavallucci, Sovereto e soprattutto Capo Piccolo, un autentico gioiellino racchiuso nel verde di una macchia mediterranea lussureggiante. Che voglia di partire, eh?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi