Compiere un grand tour sul Lago Maggiore per scrivere il libro della nostra vita (finalmente)

Hai solo due giorni e non sai cosa vedere sul Lago Maggiore? Ecco la lista delle attrazioni e gli itinerari migliori per scoprire questa zona caratteristica.

Body of water, Sky, Nature, Highland, Fjord, Water, Sound, Lake, Mountain, Cloud,
Konstantin Planinski su Unsplash

Hai appena due giorni di tempo da trascorrere sul Lago Maggiore? Non perderti d'animo e affidati alla nostra mini-guida. Ci troverai tutto ciò che c'è da sapere sul Lago Maggiore: cosa vedere, le attrazioni, le località da visitare ed i punti di interesse.

Lago Maggiore, dove si trova – Il Lago Maggiore, chiamato anche Verbano, è il secondo specchio d'acqua italiano per estensione dopo il Lago di Garda. La sponda occidentale appartiene al Piemonte, quella orientale alla Lombardia. Il tratto settentrionale, invece, è di pertinenza della Svizzera.

Lago Maggiore, origine - Il lago è di origine glaciale ed occupa un solco di probabile origine tettonica. Antichissime sono le testimonianze umane nella zona. Le prime, riconducibili alla cosiddetta Civiltà di Golasecca, affondano le radici nell'Età del Ferro.

Lago Maggiore, cosa visitare – Stresa è forse la località più celebre sulle rive del Lago Maggiore. Il tour tra le sponde del Verbano, dunque, non può che partire dal suggestivo lungolago di questa cittadina vivace ed elegante, che ospita numerosi eventi e rassegne di fama internazionale. Proprio dal lungolago salpano invece i battelli che collegano la terraferma alle Isole Borromee.

Lago Maggiore, Isole Borromee – Le isole in totale sono tre: Isola Madre, Isola Bella ed Isola dei Pescatori. La prima ospita il Palazzo Borromeo del XVI secolo e, soprattutto, il meraviglioso giardino all'inglese di 8 ettari, con la caratteristica scala dei morti. Anche la seconda è dominata da un grandioso palazzo, commissionato da Carlo III Borromeo per la sua Isabella d'Adda ma completato solo nel XVII secolo. La terza, infine, è l'unica stabilmente abitata da una cinquantina di persone, che vivono di turismo e pesca.

Lago Maggiore, ville – Nei dintorni di Stresa sono ubicate due splendide ville. Villa Pallavicino, con il suo parco zoologico, è una delle principali attrazioni sul Lago Maggiore per bambini. Tra i suoi viali alberati sono custodite 40 specie animali provenienti da tutto il mondo. Meravigliosa è anche Villa Taranto, con il suo curatissimo giardino.

Lago Maggiore, dove andare – Poco distante da Stresa in direzione sud è Arona, da cui si gode un bellissimo panorama del Lago Maggiore. Il castello che domina la città, la Rocca di Arona, tiene testa alla Rocca di Angera, situata sull'altro ramo del lago. Nel centro storico di Arona, invece, sorge la cosiddetta statua di San Carlone, un colossale monumento dedicato a San Carlo Borromeo e completato nel 1698. In direzione nord, ad una mezz'oretta d'auto da Stresa sorge invece Intra, un borgo molto suggestivo ricco di negozietti, bar e vicoli caratteristici. Il porticciolo è uno dei più importanti sul Lago Maggiore: i traghetti partono da qui ed in 20 minuti raggiungono la sponda lombarda. Proseguendo verso nord si arriva a Cannero, villaggio che si sviluppa a forma di mezzaluna proprio tra le rive del Lago Maggiore. Passeggiate sul lungolago, visita dei castelli che sorgono su un isolotto a poche centinaia di metri dalla costa e del caratteristico borgo antico sono le cose da fare assolutamente durante il passaggio in questa cittadina, insieme ad una gustosa cena a base di pesce lacustre e di vino piemontese. Il giorno seguente potrai dedicarti alla visita di Brissago, altro bellissimo borgo già in territorio svizzero. Di fronte alla cittadina sono situate altre isole simbolo del Lago Maggiore: battelli conducono in pochi minuti dal porto alle Isole di Brissago, celebri per il loro microclima che consente la crescita di piante provenienti da tutte il mondo, ospitate in un grazioso giardino botanico. Sempre in territorio svizzero sono le città di Ascona e Locarno, quest'ultima sede di un famosissimo festival cinematografico.

Lago Maggiore, sponda lombarda – Considerata ingiustamente la «sponda povera» del lago, la costa occidentale in realtà è ricca di cittadine interessanti che possono rappresentare la meta per un piccolo tour. È il caso di Laveno-Mombello, vivace borgo di pescatori ricco di locande da visitare, o di Monteviasco, antico centro inerpicato sulle montagne e raggiungibile attraverso un'impervia scalinata fatta di 1400 gradini. A nord del lago sorge invece Luino, nel cuore della Costa Fiorita del Lago Maggiore. Spiagge libere e paesaggi incontaminati fanno da cornice ad una cittadina molto operosa, dotata di un centro storico molto interessante.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi