Amalfi, la vacanza italiana dai sapori autentici

Viaggio in Costiera Amalfitana, tra paesaggi cartolina, paccheri allo scoglio e terrazze illuminate dai limoni: l'idea perfetta per quest'estate.

vista  hotel villa san giacomo, positano
Vincenzo Tambasco

La Scogliera e la baia di Conca dei Marini, adorata da Lee Radziwill, le limonaie inebrianti e le ville di Ravello, le terrazze con vista di hotel leggendari, le facciate rosa, limone, pesca delle case, le cupole maiolicate di Vietri sul Mare, eredità delle dominazioni arabe... Nelle immagini che il fotografo e ambassador del glamour Carlos Souza ha raccolto insieme alla moglie Charlene Shorto nel libro Amalfi Coast (Assouline, assouline.com, 70 euro) c’è tutto, le destinazioni così speciali che si snodano lungo i 40 chilometri della statale 163, e anche quel pizzico di glamour che ci si aspetta da una coppia di brillanti jetsetter. Souza arrivò in Costiera a fine anni 70 con il couturier Valentino per far visita a Rudolf Nureyev, nella sua villa di Li Galli, di fronte a Positano. Ma poi confessa di aver sfruttato ogni occasione per tornare, «perché questi luoghi ti incantano come una sirena». Per ritrovare amici come l'eclettica Alba Clemente, moglie dell'artista Francesco, che ad Amalfi è nata e ha casa, non lontano dalla cattedrale. E per il cibo, naturalmente: «Gli spaghetti con le zucchine di Adolfo a Positano: paradisiaci! Il lusso qui sta nell’assoluta qualità dei prodotti e nell’intensità dei sapori. Dai
limoni a un semplice pomodoro, questa terra vulcanica rende tutto speciale».

Baia di Conca dei Marini, fotografata da Carlos Souza nel libro Amalfi Coast (Assouline).
Courtesy Asspuline

La liaison strettissima e proficua tra turismo e ricchezze del territorio viene da lontano, come spiega Alfonso Pacifico, general manager del Belmond Hotel Caruso di Ravello: «Lo scouting fa parte del nostro Dna, ai nostri ospiti vogliamo dare la possibilità di fare esperienze inaspettate. La visita a Cetara dei laboratori Armatore, produttori della celebre colatura di alici, per esempio. Che ti fa conoscere un borgo meraviglioso, e insieme un saper fare che non ha uguali, persino la confezione di ogni prodotto è un piccolo progetto d’arte. Per noi è importante contribuire alla narrazione di questi luoghi, e fare in modo che i nostri ospiti si portino a casa molte emozioni».

Peperoncini e souvenir ad Amalfi.
Carlos Souza, courtesy Assouline.

Pacifico di eccellenze del territorio ne ha individuate anche molte altre: le mozzarelle di bufala del caseificio Vannullo, per esempio, fuori dai circuiti industriali, tanto che per acquistarle si devono prenotare almeno un paio di settimane in anticipo. Oppure l'olio e i vini biologici della tenuta agricola San Salvatore, un’eccellenza produttiva nelle campagne all’interno, verso il Cilento, che merita una visita. «Realtà di cui molti turisti, stranieri e no, non sono a conoscenza», aggiunge.

Pizza con vista mare al Beach Club dell’hotel Palazzo Avino di Ravello.
Carlos Souza, courtesy Assouline

Autenticità è il mantra locale. Lo sostiene un’altra giovane imprenditrice di Ravello, Mariella Avino, che insieme alla sorella Attilia è la seconda generazione alla guida di Palazzo Avino, hotel stellato pronto alla riapertura. «L’ospitalità qui viaggia su standard d’élite in grado di accogliere il mondo, ma mantiene costante lo sguardo all’italianità». Il soggiorno ha rituali slow, dall’aperitivo a bordo piscina alla visita all’orto profumato. E in cucina le tradizioni sono puro orgoglio: «Facciamo tutta la panificazione con il nostro lievito madre, che i cuochi accudiscono amorevolmente da 9 anni. Le fette di pane casalingo con olio cilentano sono la più semplice delle merende, e quella che i nostri ospiti adorano», aggiunge Mariella. Che conclude: «Quando posso, salgo sul rooftop e m’incanto a guardare il panorama. Vi assicuro, non ci si abitua mai».

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi