Il beach resort in Maremma dove perdersi tra pinete, cespugli, calici

Come lasciarsi coccolare nella nuova tana cocoon del golfo maremmano.

unsplash

L'azzurro del cielo e del mare, il verde della pineta, il giallo dei cespugli di elicriso che diffondono note di liquerizia e il bianco di cinque innovative strutture di lusso sono i colori pulsanti di The Sense Experience Resort di Follonica, albergo 4 stelle tra i più suggestivi della Toscana nato nel luglio 2020 e appena riaperto agli ospiti. Fino al 2016 questo magico pezzo di costa maremmana chiamato pineta di Pratoranieri e sito a poche centinaia di metri dalla meravigliosa area di Torre Mozza ospitava una colonia estiva di proprietà dell’istituto di credito Cariplo che la fece costruire negli anni 60. Grazie all'architetto David Fantini dello studio F&F le costruzioni esistenti sono state in parte demolite e ricostruite, inoltre sono stati aggiunti alcuni balconi, mentre le aree dunali sono state interamente conservate. Fa sorridere pensare che proprio qui dove fino a poche estati fa scorrazzavano gruppi di bambini ora sorge un luogo di relax dove intorno a ogni ospite viene costruito un soggiorno su misura in base ai suoi gusti, interessi ed esigenze. Ultimo capitolo della storia imprenditoriale del gruppo Ficcanterri, già proprietario del Park Hotel Marinetta a Marina di Bibbona e delle case vacanza Antico Podere San Francesco e Borgo Verde a Vada, The Sense è nato con l'obiettivo, come si intuisce dal suo nome, di stimolare tutti i sensi sia negli spazi outdoor sia in quelli indoor progettati dall’architetto Sergio Bizzarro.

Paolo Salvadori

Superato il portale a unica campata di 14 metri che invita gli ospiti a entrare in un luogo ameno e senza tempo appaiono le cinque strutture, dominate dal bianco e da specchiature a mosaico verde acqua recuperato dal precedente progetto edilizio, circondate da piante e alberi secolari, prati all'inglese e cespugli di elicriso. La struttura fronte mare presenta più vetro rispetto agli altri edifici per fare riflettere il paesaggio circostante sull'edificio stesso. Distribuite nei cinque edifici le 112 camere del The Sense si dividono in Deluxe, Superior e Suite andando così a soddisfare ogni gusto, necessità e tasca (il pernotto è a partire da 300 euro). "Il resort dispone di una spiaggia privata a ridosso del parco di pini marittimi, un percorso vita e una piscina esterna di 25 metri riscaldata a 29° C in bassa stagione accanto alla quale presto sorgerà una spa", spiega Sara Bartoli, Sales Manager presso Icon Collection, azienda del Gruppo Ficcanterri. La proposta culinaria è diretta dall’executive chef Franco Manfredi che propone piatti della tradizione toscana e non solo realizzati con pochi ingredienti con un’attenzione particolare alla nutriceutica nel ristorante Dimorà, oppure nel dehor esterno, nella “piazza” o sotto al proprio ombrellone, o nel ristorante Eatè, grande novità del 2021 - aperto anche a chi non pernotta al The Sense, ha solo 30 coperti ed è chiuso il martedì - per un’esperienza fine dining che propone tutto il meglio della Maremma gourmet direttamente sulla spiaggia in una location davvero suggestiva! Da non perdere è (anche) l'esperienza pre o post dinner al mixology bar Red Rabbit.

Courtesy photo

“Il parco dell'albergo che misura cinque ettari è caratterizzato da un'odorosa macchia mediterranea rappresentata perlopiù da rosmarino ed elicriso e da un bosco di lecci. La morfologia del terreno poi ha permesso di creare, in una posizione sopraelevata e nascosta dai pini marittimi a pochi metri dalla spiaggia, tre terrazze molto raccolte dove potersi gustare una cena sotto le stelle in totale privacy”, prosegue Bartoli. "Il resort vanta anche un'ubicazione strategica perché da qui in pochi minuti si possono raggiungere luoghi magici come Cala Violina, Castiglione della Pescaia, chiamata le “Maldive italiane”, borghi medioevali incastonati nelle colline e qualche fattoria dove conoscere e amare la tradizione dei butteri, custodi della razza del cavallo maremmano. Entrato a fare parte, grazie ai suoi alti standard, del circuito Preferred Hotels & Resort tra le Collection Lifestyle infine The Sense non solo offre, tra i vari servizi, quello di concierge e massaggi in camera, ma propone per esempio visite guidate con degustazione a cantine del calibro della Rocca di Frassinello ideata da Renzo Piano, avventure a cavallo o in carrozza al Parco delle Bandite di Scarlino, in canoa nel fiume Ombrone o gite in barca private all'isola d'Elba (700 euro l'affitto della barca per sei persone per una giornata con pranzo light a bordo, ndr) che prevedono una sosta a Rio Marina, una a Porto Azzurro e, in base ai venti, una anche all'isolotto di Cèrboli”, conclude Bartoli.

Courtesy photo
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi