land rover defender eco home

Aprire gli occhi nel cuore della notte - così quando capita, giusto per girarsi dall’altra parte - e intravedere le prime luci del giorno avanzare timidamente dietro il Monte Sirente, è forse una delle cose più belle che possano capitare.

Da una parte le cime innevate della montagna rosate dall’alba e dall’altra, un borgo medievale in pietra risalente a più di seicento anni fa. È così che ci si risveglia in un “one-room hotel” a cielo aperto nel cuore dell’Abruzzo, quarta tappa dell’esperienza JLR Defender Eco Home in partnership con Airbnb.

Ventiquattro ore alla scoperta di uno dei luoghi più remoti d’Italia a bordo del più iconico simbolo dell’avventura su quattro ruote, il nuovo Land Rover Defender. Questa l’idea alla base dell’inedita travel experience introdotta da Jaguar Land Rover per l’estate: scoprire i luoghi più incontaminati del paese come turisti invisibili, tutt’uno con lo spazio circostante.

land rover defender eco home
land rover defender eco home

L’avventura ha inizio a Goriano Valli, paesino di soli ottanta abitanti arroccato sulla montagna abruzzese. Lì entra in scena il vero compagno di viaggio protagonista delle guide sul territorio: il nuovo Land Rover Defender, rigorosamente nella tonalità Pangea Green in perfetto pendant con la palette dei paesaggi pittoreschi ammirati dal finestrino. Chiuso il portellone posteriore del baule, ripreso dalla silhouette iconica dello storico fuoristrada, inizia la salita verso il Pagliare di Tione. Un borgo agro-pastorale risalente al 1400 localizzato nel bel mezzo della vallata che affaccia da una parte sul Monte Sirente e dall’altra sul Gran Sasso.

land rover defender eco home
land rover defender eco home

È qui che per la quarta tappa del tour d’Italia, il Defender ha trainato la suite per la notte. Una eco-home: struttura completamente autonoma realizzata con materiali ecosostenibili che rispecchia pienamente i valori green di Land Rover. Arredi interamente realizzati con materiale proveniente da scarti d’uva, rifiniture in plastica riciclata, energia autonoma con pannelli solari e illuminazione led a basso consumo. Prima di accedere alla camera da letto, un piccolo dehor affacciato sulle casette in pietra del borgo medievale dà il benvenuto all’ingresso. Lo sguardo prosegue sul letto matrimoniale della camera da letto, arredata con tessuti purificanti creati con un nuovo materiale pensato per ridurre l’impatto ambientale. Uno spazio piccolo ma completo di ogni servizio che una permanenza a cinque stelle possa offrire: esclusività, relax, natura, accoglienza. Dal vero espresso italiano della nuova Lavazza a Modo Mio Smeg posizionata all’interno della struttura, alla cosmetica australiana di Grown Alchemist con prodotti per la cura del corpo derivanti esclusivamente da ingredienti naturali.

land rover defender eco home

La giornata prosegue a bordo del fuoristrada per scendere a valle, diretti verso la prima avventura del giorno: un trekking attraverso i sentieri del bosco in compagnia di Ambra e Rosa, due asinelli del luogo cresciuti con tutto l’amore del mondo da Saskia, allevatrice di più di trenta animali in un agriturismo del luogo.

land rover defender eco home
land rover defender eco home

La camminata lungo il percorso delle vecchie mulattiere prosegue fino al cuore del Parco Regionale Sirente Velino per arrivare alla torre di Goriano Valli, unica struttura ben conservata dell’antico insediamento fortificato del luogo.

land rover defender eco home

Dopo la passeggiata, l’appuntamento serale è il ristorante Paneolio di Poggio Picenze per una degustazione di piatti tipici della tradizione abruzzese. Le eccellenze culinarie del luogo sono rivisitate dalla visione dello chef Eugenio Masci in piatti che parlano del luogo con uno sguardo al futuro, completati da un’accoglienza che racconta tutta la passione che c’è dietro. La buonanotte al rientro nella eco-home arriva sotto un cielo stellato pari a quello visibile in mezzo al mare. E il risveglio è dei più dolci con una colazione a base di prodotti locali che dà il buongiorno nella zona esterna della cabina.

land rover defender eco home

É arrivato il momento di prendere il volante. La mattinata si apre con il test drive fuori strada a bordo del nuovo Land Rover Defender e la conoscenza del magico luogo che è l’Abruzzo si conclude vivendo la sua terra sotto le quattro ruote, in una driving experience guidata dall’avventura nella massima espressione del comfort. Una culla mobile che unisce il fascino della tradizione e l’innovazione della tecnologia in un’esperienza di guida tanto accogliente quanto stimolante.

Il migliore dei modi per concludere un’esperienza all’insegna del lusso più contemporaneo, nata per unire due mondi simili e complementari, il motore ibrido di Defender e la sostenibilità della Eco Home.

Ventiquattro ore che sembrano una vita intera, nel migliore dei sensi possibile.