Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

25 volte sì: il Portogallo è il Paese dove invecchiare

Da Porto a Lisbona, dal bacalo alle scogliere: il Portogallo è il più bel Paese d'Europa?

Elan Vivienne

Ci puoi passare 15 giorni, 2 giorni, 12 ore: nulla cambia: il Portogallo ha una patina naturale che nessun filtro Instragram può vantare, ha una saudade che nessun altro Paese europeo può millantare. Cosa vedere in Portogallo? La più importante attrazione è una: è la folle nostalgia scalfita tra la fine degli edifici e l’inizio del cielo. Portogallo state of mind: e chi è tornato da una vacanza lo conosce bene questo desiderio di stuzzicare ancora con bacalo e crostoni di pane, farsi frustare dal vento e giurare che quello sarà l’ultimo bicchiere di porto. Giuramento, ovviamente, falso. La verità? Chi ama il Portogallo ci torna e ci ritorna: e se la capitale del Portogallo, Lisbona, è stata inserita tra le città dove invecchiare al meglio il motivo è evidente.

E sia chiaro: la Grecia la lasciamo agli influencer, il Portogallo lo lasciamo ai romantici per natura - e discrezione. Qui si vive con poco, qui si aspetta l’ora giusta per affrontare le onde sulla spiaggia di Peniche, Eden dei surfisti. A Porto scegliete - almeno con l’immaginazione - una casa confetto nel quartiere di Ribeira; a Sagres toccate con le dita il punto più occidentale d’Europa. In definitiva: eccovi 25 foto e 25 motivi selezionati dalla fotografa Elan Vivienne per fare del Portogallo la vostra seconda - amatissima - casa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1
Elan Vivienne

Arrifana beach è dominata da surfisti provenienti da tutto il mondo, motivo per cui pro e non qui si noleggia l’attrezzatura da surf oppure semplicemente godersi il suono delle onde senza però sottovalutarne la loro grandezza.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2
Elan Vivienne

Si dice che il Portogallo sia diverso: che il sud sia la parte più moderna e alla moda e il nord tradizionalista ma dal fascino rétro e per notarlo basterebbe andare la mattina al tradizionale Mercado do Bolhão di Porto.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3
Elan Vivienne

Le stazioni dicono molto di una città e quella di Porto-São Bento dice tutto: gli azulejos (ornamenti tipici dell'architettura portoghese) vi daranno il benvenuto in questa terra dalle mille e variegate sorprese.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4
Elan Vivienne

Porto sembra un piccolo paese, ma solo perché le persone qui ti fanno sentire veramente in famiglia. Have to: prendere uno degli antichi tram e dirigersi verso la libreria Lello & Irmão, celebre per alcune delle scene di Harry Potter. Non stupitevi se incontrate ragazzi con mantelli neri stile Hogwarts, l'autrice J. K. Rowling ha trovato ispirazione proprio da qui.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5
Elan Vivienne

Tra un bar ed un forno sono tanti gli empori di tessuti che popolano la città, come quello in Rua de Cedofeita a Porto, prezzi da urlo, qualità raffinata ed una varietà di tessuti, per scoprire tutti i negozi www.feiradostecidos.com
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6
Elan Vivienne

Con alle spalle Estação Ferroviária de Porto-São Bento, una lieve salita vi condurrà direttamente alla Cattedrale di Oporto, dalla quale potrete godere di una delle migliori viste della città.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7
Elan Vivienne

Attraversare il maestoso Ponte di Dom Luis I è quasi d’obbligo, soprattutto se è l'ora del tramonto. La sua struttura ricorda la Tour Eiffel, d'altronde è stato progettato dall’allievo di Alexandre Gustave Eiffel, l’ingegner Theophile Seyrig. Ad animare le rive del Douro ci sono le tradizionali barche che in passato trasportavano il vino fino alle più famose cantine del distretto di Porto.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8
Elan Vivienne

Il distretto di Porto ospita le più antiche cantine di tutto il Portogallo, una delle più celebri è quella di Sandeman situata sulla riva sinistra del fiume Douro.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
9
Elan Vivienne

Il viaggio è fatto anche dai posti in cui si dorme e dai quartieri in cui si vive. A Porto, nel quartiere di Ribeira, le case sono quasi tutte antiche: sfavillanti edifici color pastello, pareti rivestite da azulejos, balconi in ferro battuto con il bucato steso al sole.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
10
Elan Vivienne

Il Portogallo è la meta ideale per i viaggiatori last minute. I prezzi sono veramente sotto la media: un pasto accompagnato dal loro tipico vino il “Green Wine” potrebbe costarvi non più di 6 euro. E se non doveste crederci, fate un salto al Cafè Amalda a Porto o scendendo da Coimbra fermatevi al Restaurante Montecarlo Salvador a Leira.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
11
Elan Vivienne

Per i surfisti il Portogallo è Supertubos, uno degli spot più conosciuti, le sue onde giganti ospitano le più famose gare dei circuiti nazionali ed internazionali di surf.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
12
Elan Vivienne

Alle capitali non si dice mai di no e se poi è Lisbona con i suoi Pasteis de Belém / Pasteis de Nata, dolce tipico fatto di sfoglia e crema con un tocco di zucchero a velo o una spolverata di cannella, è un motivo in più per trascorrere un paio di giorni facendo colazione in pieno centro alla Manteigaira accompagnato da un buon caffè dell'antica A Brasileira.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
13
Elan Vivienne

Lisbona può essere scrutata da molti punti: bevendo un cocktail sul tetto del Park bar oppure passeggiando al Parque Eduardo VII.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
14
Elan Vivienne

Prima di arrivare alla Torre di Belem, la colazione alla Casa dos Pastéis de Belém diventa un must di cui non si può far proprio a meno.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
15
Elan Vivienne

Sembra davvero essere nel deserto e se trovate il vento che soffia dall'oceano, vale la pena camminare sulle dune di Guincho. Attraverso un percorso di passerelle, il Núcleo de Interpretação da Duna da Cresmina vi farà conoscere la flora e la fauna di Guincho con le sue piante autoctone.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
16
Elan Vivienne

Le coste del Parque Natural De Sintra-Cascais sono maestose, soprattutto quelle della Boca do Inferno, quando il mare è agitato, l'acqua penetra nelle fenditure della scogliera infrangendosi con forza sulle pareti rocciose e vaporizzandosi, genera un suono simile ad un gemito umano.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
17
Elan Vivienne

Parque Natural De Sintra-Cascais
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
18
Elan Vivienne

Una piccola Australia in Europa è il Parque Natural do Sudoeste Alentejanoe Costa Vicentina, Sines. Il bello del Portogallo è anche questo: percorrere chilometri e chilometri di strada per sentirsi avvolti dalla natura ed avere l'impressione di essersi allontanati un po' da tutto.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
19
Elan Vivienne

Scorci dal Parque Natural do Sudoeste Alentejanoe Costa Vicentina, Sines
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
20
Elan Vivienne

Vista mozzafiato da Sagres.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
21
Elan Vivienne

Sagres all'ora del tramonto e con il vento diventa veramente surreale. Subito fuori dalla cittadina si trova Cabo Sao Vicente, il punto più occidentale del continente europeo.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
22
Elan Vivienne

Ad affacciarsi sull'oceano, vi sono le case costruite sulle rocce, la bellezza architettonica che completa un panorama già mozzafiato.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
23
Elan Vivienne

Sagres al tramonto: wow.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
24
Elan Vivienne

Praia de Benagil è una di quelle rare spiagge cospersa di preziose conchiglie di grandi dimensioni che solo l'oceano è in grado di offrire. Le cave di Benagil rappresentano un miracolo della natura.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
25
Elan Vivienne

Ancora uno scorcio di Benegil.
foto di Elan Vivienne

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi