Ali Smith e Celeste Ng​ due scrittrici da fan club

Buoni motivi per appassionarsi alla lettura? Un romanzo corale già pronto per diventare una serie tv e una storia di amicizia.

image
courtesy Bollati Boringhieri

Cosa non perdere questo mese? Un romanzo corale - già pronto per diventare una serie tv - sulla ricca e bianca provincia americana di Celeste Ng e un romanzo contemporaneo e onirico sulla toccante amicizia tra una ragazza e un vicino di casa nell'Inghilterra post Brexit di Ali Smith. Correte in libreria!

TANTI PICCOLI FUOCHI di Celeste Ng (Bollati Boringhieri, € 18)

Courtesy Bollati Boringhieri

E un sabato di maggio quando la villa dei Richardson va a fuoco. Qualcuno, probabilmente Izzy, la figlia più piccola, la ribelle - l’unica che manca all’appello (e mancherà a lungo) mentre la famiglia osserva dalla strada il lavoro dei pompieri -, ha appiccato un incendio in ogni stanza. Poco prima Mia Warren - madre single, artista dalla vita itinerante e dal passato misterioso - e sua figlia Pearl hanno lasciato la città sulla stessa macchina scassata con cui mesi prima erano arrivate con l’idea di restare. Il secondo e bellissimo romanzo di Celeste Ng (bestseller osannato dalla critica e in corso di pubblicazione in 30 paesi e di cui Reese Witherspoon ha comprato i diritti cinematografici) inizia dalla fine. E ripercorre le scintille che hanno causato l’incendio. L’arrivo di Mia, libera e indipendente, a Shaker Heights, Ohio, placida cittadina di democratici abbienti in cui tutto è regolamentato. Il legame sempre più stretto tra Pearl e i ragazzi Richardson, Moody, Trip, Lexie e Izzy: quest’ultima, mentre Pearl subisce la fascinazione per la sua famiglia, subisce quella per Mia, l’unica adulta che la prende sul serio. Il caso che divide la cittadina e il paese: una bimba cinese contesa tra la madre naturale e quella affidataria che mette su fronti opposti Mia ed Elena Richardson che, con la scusa di proteggere il suo microcosmo ordinato, si mette a scavare nel passato di Mia. In queste vite splendenti, ma solo da lontano, si moltiplicano le scintille. Si scontrano mondi diversi e assai infiammabili. Storie intrecciate che vorremmo seguire anche dopo (dove vanno Mia e Pearl? Cosa farà Elena?) e ci consegnano due domande brucianti: cosa vuol dire essere madri e cosa siamo disposte a fare per i nostri figli?

Autunno di Ali Smith (Big Sur, € 17,50)

Courtesy SUR

C’è qualcosa di profondamente poetico e ipercontemporaneo in queste pagine. Il nuovo romanzo di Ali Smith (il primo volume di una quadrilogia che trae il titolo dalle stagioni) narra il rapporto tra Elisabeth, ricercatrice universitaria, e un vicino di casa, Daniel Gluck, centenario, ricoverato in ospedale, che la ragazza conosce da quando ha otto anni. In un affresco che incrocia sogni, pensieri, visioni, ricordi, l’Inghilterra post Brexit divisa tra angoscia e giubilo, l’artista Pauline Boty (amata da Daniel e studiata da Elisabeth) e reality show, l’autrice parla di presente, inquietudini, amore, creatività, vita. Un libro che radica a terra per farci vedere e ci porta in alto, anzi dentro, dove il vedere diventa sentire.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine