A Mestre c'è Douglas Kirkland, il fotografo delle star

Al Centro Candiani c'è la mostra Freeze Frame, 60 anni dietro le quinte del cinema, una panoramica
sugli oltre 60 anni di carriera del grande artista canadese.

kirkland-redford-streep
Douglas Kirkland

Le star del cinema si ritrovano al Centro Candiani di Mestre nella mostra-show Freeze Frame, 60 anni dietro le quinte del cinema dedicata al fotografo Douglas Kirkland. C’è Marcello Mastroianni che abbraccia la sua Faye Dunaway e Brigitte Bardot che emerge come Venere da una tenda turchese. C’è Jack Nicholson che brandisce l’Oscar come un’arma e Marilyn avvolta, anzi protetta, da candide lenzuola. La mostra ripercorre sessant'anni di scatti , dagli anni Sessanta fino al 2010. Tutti hanno un denominatore comune: lo star system hollywoodiano.

Douglas Kirkland

Nato a Toronto nel 1934, Kirkland ha iniziato come assistente di Irving Penn, nel 1960 collabora con Look Magazine e poco dopo entra ufficialmente a far parte del team della rivista. Un anno più tardi invece entra nel mito: ha l'occasione di realizzare il servizio fotografico con Marilyn Monroe, per il venticinquesimo anniversario della testata. Quella serie di scatti che diventerà leggendaria.

Kirkland è stato capace di raccontare lo star system hollywoodiano da una doppia prospettiva: quella di lustrini e paillettes e quella, più vera, dei momenti privati.

Una sezione dela mostra troverà spazio anche alla Casa del Cinema di San Stae a Venezia, dove gli spettatori potranno approfondire la conoscenza del grande fotografo legate al suo lavoro nei set cinematografici. C'è tempo fino al 19 aprile.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine