L'editoriale del numero di ottobre 2020 di Marie Claire

"In tempi di crisi i saggi costruiscono ponti, mentre gli stupidi innalzano barriere." Black Panther

sybil
Courtesy Jan Welters

In tempi di crisi i saggi costruiscono ponti, mentre gli stupidi innalzano barriere. Black Panther

Punto e a capo. Facciamo finta che questo mese inizi un nuovo anno, come quando andavamo a scuola, e auguriamoci che possa riprendere serenamente.

Non mi dimentico che l’ospite indesiderato del 2020 gironzola ancora tra noi. Ha minato i nostri polmoni, le nostre vite, il nostro lavoro, l’intero sistema. Proteggiamoci, ma concediamoci un respiro diverso. Da dove iniziare? Per esempio dalla semplicità. Ne scrive Michele Neri, e nelle sue riflessioni semplificare è inteso, più che come una rinuncia ai beni, come un abbandono delle opinioni consolidate. Come il ristabilire una nozione di tempo che parta da noi. Le ricerche ci dicono che oggi c’è desiderio di generosità, onestà, relazioni stabili. Buonismo? Paura? Utopia? No, credo piuttosto che, soprattutto ora, le certezze cui valga la pena aggrapparci siano quelle del cuore, i nostri superpoteri. E là fuori sono tanti quelli che lavorano per un mondo diverso, migliore. Incontrarli, condividere quello che hanno da dire ci sembrava necessario, così come raccontarvi storie positive che ci facciano riflettere. È un messaggio di vicinanza e unione nel cambiamento, un nuovo inizio dove le donne chiedono di essere protagoniste: vogliamo fare la nostra parte, e conosciamo il valore del nostro contributo.

Punto e a capo anche per la moda, un settore fondamentale per il nostro paese. Oggi più che mai il Made in Italy va sostenuto, e vanno sostenute le migliaia di persone che ci lavorano, che costruiscono la nostra eccellenza creando bellezza e Pil. Ne abbiamo parlato con Veronica Etro, condividiamo il suo approccio: minor spreco, qualità, capi senza tempo. E un invito importante al sistema moda: fare squadra.

Lo stile della nuova stagione lo costruirete voi, con le vostre vite che forse sono cambiate. Ma lasciatevi ispirare anche dalle nostre scelte e aggiornate quello che avete con i tanti accessori che vi proponiamo. È pur sempre uno dei nostri giochi preferiti, no?

In questi mesi ho ricevuto molti messaggi che ci hanno fatto sentire più vicine e più in sintonia (grazie!), e altri critici, che arricchiscono il dialogo. Continuate a scriverci, accorciare le distanze fa bene a tutti. E tra noi e voi non ci sono barriere. Buon inizio d’anno, buona lettura.

Courtesy
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine