L'editoriale del numero di novembre 2020 di Marie Claire

"La cosa più difficile è la decisione iniziale di agire, il resto è solo tenacia. Le paure sono tigri di carta". Amelia Earhart

moda
Courtesy

La cosa più difficile è la decisione iniziale di agire, il resto è solo tenacia. Le paure sono tigri di carta. Amelia Earhart

Bello sarebbe poter sorvolare questo periodo di incertezze e insidie con lo spirito della temeraria Amelia, prima donna a fare la trasvolata atlantica. Lei sapeva affrontare le sfide, certo. Noi che dobbiamo vivere una quotidianità “ristretta”, pur applicando, prudenza cerchiamo di sconfiggere le nostre paure. Novembre è un mese di ricorrenze: santi protettori, i nostri morti (e quest’anno più famiglie hanno perso i loro cari), ma anche un paio di date che ci ricordano quanto il nostro agire sia importante.

Il 25 ricordiamo l’impegno a combattere la violenza contro le donne. I numeri sono saliti in questo anno balordo. Le nostre mura di casa non sono sicure, gli uomini che dicono di amarci possono arrivare a ucciderci. Non tralasciamo nessun segnale, non accettiamo sopraffazioni. E per chi non ha forza o possibilità di reagire deve esserci il sostegno di tutti, la nostra voce. Il silenzio è complice. Nelle testimonianze raccolte negli anni dalla fotografa americana Donna Ferrato troverete il dolore e la risposta, la possibilità di andare avanti nonostante gli abusi subiti. E se gli Stati Uniti sono un mondo lontano, il messaggio è comunque universale.

Ci sono molte storie americane in questo numero. Perché anche le elezioni presidenziali in modo laterale avranno un impatto sulle nostre vite. L’esito è incerto, a noi dispiace non ci sia un candidato femmina. La scrittrice Curtis Sittenfeld ha scritto un libro su Hillary Clinton, Rodham, immaginando che vita avrebbe avuto se non avesse sposato Bill. L’abbiamo intervistata e ci ha parlato anche di Michelle Obama, che molti avrebbero voluto contro Trump, e della difficoltà per una donna di arrivare alla Casa Bianca. Negli Stati Uniti, un Paese sempre più diviso, crescerà anche Ella Mae, la bambina afroamericana adottata dalla nostra collaboratrice Simona Siri e da suo marito Dan (ci aveva raccontato dei loro tentativi di diventare genitori, ora condivide con noi la gioia).

Nelle prossime pagine troverete anche una moda essenziale nello stile e piena di buon senso (capi-investimento, accessori del buon umore), e vi raccontiamo come i grandi marchi stanno dando visibilità al lavoro dei nostri artigiani. Sono un nostro grande patrimonio, da coltivare.

Ah, la seconda data che vi ricordiamo è il 13 novembre, giornata della gentilezza. Verso noi stesse, gli altri, il mondo. Facciamo in modo che non duri soltanto un giorno.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine