L'editoriale di Marie Claire maggio 2021

"La tua casa non è dove sei nato. Casa è dove cessano tutti i tuoi tentativi di fuga" Nagib Mahfuz.

moda
Courtesy

La tua casa non è dove sei nato. Casa è dove cessano tutti i tuoi tentativi di fuga. Nagib Mahfuz

Rifugio e protezione, ma anche più o meno confortevole reclusione. La casa è stata centrale nell’anno più strano delle nostre vite. Che cosa sentiamo casa, tuttavia, è una questione diversa. Per me lo è stata una tenda in Africa, dove il contatto con la natura mi dava la pace che cercavo. Ma da lì sono fuggita ancora, e dopo tanti viaggi una casa l’ho trovata.

Abbiamo iniziato questo numero concentrandoci sul concetto di mobilità. Contraddizione, direte, viste le restrizioni del momento. In realtà siamo mobili anche connettendoci e socializzando in modo virtuale. Là fuori però c’è un mondo che si muove sempre davvero. Per questo vi raccontiamo storie di donne che migrano. Sono 130 milioni quelle che non vivono nel loro Paese d’origine, ne abbiamo scelte quattro. Hanno sogni non così diversi dai nostri, ma sono dovute andare lontano per provare a realizzarli. Tante, e tanti minori soli, sono ancora in cammino, anche se per molti le mete sono miraggi.

Ma vivere in movimento può anche essere una scelta. Non perdetevi il film Nomadland quando finalmente arriverà in Italia: si può vivere in un van e fare incontri rincuoranti, giornate dure ripagate da un senso di libertà indescrivibile. Leggete le parole di Frances McDormand, attrice meravigliosa e donna che tutte noi vorremmo incontrare.

In questo periodo anche la mente può essere mobilissima. Immaginiamo, fantastichiamo. Sono affascinata dal libro della fotografa Mayumi Hosokura che dipinge Kyoto di blu. Il suo sguardo ci fa scoprire la città da piccoli dettagli o allargando il campo di visione. Esercizio che forse potremmo fare anche noi lungo i nostri percorsi abituali.

Ho apprezzato molto l’incontro, anche se virtuale, con Kim Jones, il nuovo direttore creativo di Fendi. Accessibile e spontaneo, generoso con le donne che lo circondano. Dà l’impressione di essere uno che fa casa ovunque vada. E infatti ci parla della famiglia che ha costruito intorno a sé e di una moda che dialoghi con la vita reale delle donne. E di questo abbiamo bisogno, insieme al sogno. Il mio, al momento, è di stare in una casa nel bosco tipo quelle che vi mostriamo. Sono piccole, di design, bellissime. Ti fanno vivere in una fiaba.

Per metterci alle spalle la pandemia tutto è lecito, e ben vengano i tentativi di fuga immaginari: leggere questo numero spero aiuterà. Anche Marie Claire è casa!

Marie Claire Italia maggio 2021 vi aspetta in edicola dal 16 aprile insieme all'allegato MC2 The Best of Beauty.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine