Altissima e agilissima Gwendoline Christie: tutto quello che non sapete della Brienne di Trono di Spade

L’avete conosciuta nei panni di Brienne de Tarth, ma c’è ancora tanto da scoprire della bellissima attrice inglese Gwendoline Christie: pronte a scoprire chi è davvero?

Gwendoline Christie
Courtesy Photo

Game of Thrones è cult - probabilmente la causa principale delle vostre peggiori sessioni di binge watching estremo - e sapete ormai tutto sulla serie. Ma siete sicure di sapere proprio tutto tutto? Sì, perché alcuni dei protagonisti sono ancora da scoprire. Prendiamo ad esempio Gwendoline Christie, l’attrice che interpreta la guerriera bionda Brienne de Tarth: la conoscete davvero? Mettetevi alla prova con queste 9 curiosità

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Alta, altissima!
Getty Images

Era facile intuirlo già vedendola nei panni di Brienne: Gwendoline è una vera stangona! È alta la bellezza di 191 centimetri. In confronto, il co-protagonista Nikolaj Coster-Waldau misura 188 centimetri. Se l’altezza è mezza bellezza, troppa altezza porta inevitabili complicazioni: la Christie ha raccontato di aver sofferto di complessi e ha avuto problemi a ottenere ruoli importanti.

Un corpo forgiato col sacrificio
Courtesy Photo

Da bambina era una ginnasta semi-professionista. Ha infatti praticato ginnastica ritmica, ma una lesione a tutti i muscoli della colonna vertebrale le ha stroncato la carriera. I medici le hanno dato l’amara pillola: non avrebbe più potuto competere ad alti livelli.

Il desiderio di recitare? Lo deve a Shakespeare!
Courtesy Photo

Dopo il grave infortunio, la Christie ha deciso di tentare la fortuna con la recitazione. A soli 15 anni ha interpretato il ruolo di Lady Macbeth davanti ad un nutrito pubblico. La folla era così entusiasta da entusiasmarla: così ha è nata la Christie attrice. Una nuova occasione era all’orizzonte.

La vocazione
Courtesy Photo

Il sogno di Gwendoline di diventare attrice professionista è stato costantemente messo alla prova dalla sua altezza, considerata da tutti i produttori un enorme ostacolo. Così Gwendoline ha coltivato parallelamente un sogno molto diverso (e curioso, ça va sans dire): diventare suora.

Ci è voluto un po’, ma…
Courtesy Photo

Christie si è laureata al Drama Centre di Londra (dove hanno studiato, tra gli altri, Paul Bettany, Emilia Clarke, Colin Firth e Tom Hardy) all'età di 27 anni. Cerca di spiccare dal 2007 e in poco più di un decennio in cui ha ottenuto un paio di ruoli sul grande schermo (in Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo di Terry Gilliam e in The Zero Theorem - Tutto è vanità), sul piccolo schermo con Game of Thrones, ma soprattutto ha lavorato in teatro.

Com’è diventata Brienne de Tarth
Courtesy Photo

Il ruolo di Brienne de Tarth ha consacrato la Christie come star del piccolo schermo. E non c'è da stupirsi: l’attrice si è duramente allenata - sia fisicamente che psicologicamente - per la parte. Sono stati gli amici a suggerirle di tentare un provino per la parte di Brienne, così ha iniziato a studiare i romanzi di R.R. Martin e ha deciso che quel ruolo doveva essere suo. Ha perso peso, ha iniziato a praticare yoga e kickboxing. Una dedizione che ha impressionato i produttori. Detto fatto.

Ha avuto una parte in Star Wars
Courtesy Photo

Non l’avrete riconosciuta perché indossa sempre un casco, ma Gwendoline Christie ha ottenuto un ruolo interessante anche negli ultimi due film targati Star Wars. Ha infatti interpretato il capitano Phasma, un cattivone niente male. Esattamente come in Game of Thrones, anche in Star Wars indossa un'armatura parecchio pesante. "Quando indossi un abito che nasconde completamente le linee naturali del tuo corpo, la tua performance deve essere molto più fisica. Ogni gesto è limitato a ciò che accade sopra il collo", ha raccontato.

Un futuro promettente
Courtesy Photo

Il futuro sembra finalmente promettente per la Christie: è apparsa anche nella seconda stagione di Top of the Lake, ottenendo un altro ruolo che sente molto suo ("Ho sempre desiderato dare vita a personaggi che si sentono spesso invisibili e che non si adattano agli altri", spiega), e la vedremo nei prossimi film di Jennifer Yuh Nelson e Robert Zemeckis.

La guerriera e lo stilista
Getty Images

Gwendoline fa coppia fissa col designer britannico Giles Deacon - un nome cult sulle passerelle - dal 2013.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine