#Likes Generations: Claudio e Claudia Ranieri

image
Foto di Fabrizio Ferri

Claudio Ranieri, allenatore. Ex calciatore e fautore, da allenatore, del miracolo sportivo del Leicester City, oggi è il tecnico del Nantes. Di cosa discute con Claudia? «Non ricordo motivi di discussione particolari, ma siamo entrambi testardi. Direi che spesso ragioniamo insieme e finiamo per fare le scelte giuste. Il suo carattere è sempre stato forte e deciso, così come costanti sono l’impegno e la serietà per raggiungere gli obiettivi. Anche se per me le sue qualità più importanti rimangono lealtà e correttezza». Sente di essere cambiato con il passare del tempo? «Sono sempre stato e di certo continuerò a essere molto diretto e un po’ impulsivo. L’esperienza mi ha reso più riflessivo e, a volte, con l’età si vedono le cose da un altro punto di vista, che porta a cercare soluzioni più soft rispetto a prima».

Claudia Ranieri, fondatrice di un’agenzia di comunicazione. Dirige con passione e ha fondato Woolcan, agenzia di comunicazione e ufficio stampa attivo nell’ambito di cinema, spettacolo e progetti culturali. Chiediamo come finiscono le discussioni con suo padre: «Difficilmente arriviamo allo scontro e, quando succede, il problema non sono le opinioni ma la forma in cui le esponiamo. Siamo molto simili, a dire il vero. Cosa cambierei del suo carattere? Mi piacerebbe parlasse di più ma ormai sono abituata alla sua sintesi, quindi non saprei davvero!». Denaro e fama cambiano le persone? «Per via del lavoro sono osservatrice diretta di questi fenomeni e posso dire che tutto è relativo. Questo genere di trasformazioni possono far cambiare anche in modo molto positivo».

Foto di Fabrizio Ferri

Foto di Fabrizio Ferri

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da #MCLikes
Gabrielle Chanel Un anno nel mondo di Gabrielle Chanel
Gioielli Chanel Cosa si nasconde nell'atelier Chanel

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
image #COCOMADEMOISELLEINTENSE

image A me gli occhi(ali)

image La Primavera di Chanel
image Mademoiselle Intense