La borsa Louis Vuitton che un giorno nostra figlia prenderà in prestito (per sempre)

Si chiama LV Pont 9 l'ultima creazione della maison parigina, destinata a diventare uno scrigno da binge shopping vintage.

Street fashion, Beauty, Fashion, Shoulder, Bag, Leather, Photography, Fashion accessory, Design, Footwear,
it.louisvuitton.com

Traghettare generazioni, collegare luoghi della mente (e del cuore), rilegare a mano le pagine dei tomi sulla storia, dell’architettura e della moda. Pont Neuf, come il nome del ponte più antico di Parigi, che guarda dall’alto la Senna, che collega i microcosmi di rive gauche e rive droite. Pont Neuf, come il nome della nuova borsa Louis Vuitton, l’ultimo forziere couture che Nicolas Ghesquière ha deciso di farci schiudere adagio, vivere appassionatamente, tramandare dolcemente. Come un ponte fra due mondi e modi di vivere la moda, fast e slow, vintage e avveniristica, madre e figlia, pre e post ritorno al collezionismo, al second hand sostenibile, alla retromania pop-olare, l’ultima borsa della maison parigina, LV Pont 9, fa da ponte - pardon - fra la lunga tradizione artigiana di Louis Vuitton e l’innovativa tecnica di pelletteria che permette di creare cofanetti cocoon sublimando le materie prime e pregiate con cui sono realizzate.

Courtesy Photo / Louis Vuitton

La vacchetta liscia dalle cuciture a scomparsa, le linee morbide ma strutturate, di quelle che non vogliono esplicitamente scrivere una data di nascita sulla carta d’identità, per restare eterne, immutabili nel e al tempo, si amalgamano perfettamente ai particolari concepiti per rispondere a quel savoir vivre tutto parigino che si traduce nella praticità, funzionalità e legeresse dell’accessorio. La costruzione a soffietto per aggiungere struttura e spazio extra, la sottile imbottitura anteriore e la tracollina regolabile, le palette colori crema e neon, completano questo capolavoro formato midi realizzato a mano la chiusura magnetica con fiore Monogram e l'emblematico logo LV Circle su ad adornare patta e fibbia, reinterpretato e recuperato dal team creativo direttamente dagli archivi anni Trenta della maison. Gli anni del risveglio culturale che ovattavano la ville lumière, forse, gli stessi che Nicolas Ghesquière sta sognando in questo esatto momento. Mentre guarda il fluire imperterrito della Senna fuori dalla finestra del suo quartier generale, mentre gli occhi di 385 mascheroni ricambiano il suo sguardo, sotto le arcate del Pont Neuf.

Courtesy Photo / Louis Vuitton
Borsa LV Pont 9
Louis Vuitton louisvuitton.com
2.870,00 €

Realizzata in vacchetta liscia con tracolla regolabile e tasca interna con chiusura a zip, chiusura magnetica con fiore Monogram. Il suo nom de plume? Blu Tempesta.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Accessori